Zagabria | storia

Storia

L'area di Zagabria è stata abitata sin dal Neolitico. All'epoca romana risalgono le ben conservate vestigia di Andautonia. La storia moderna della città ricorre però solo dall'XI secolo. Nel 1094, infatti, il re d'Ungheria Ladislao eresse una sede vescovile sulla collina di Kaptol. Sulla vicina collina di Gradec si sviluppò, nel contempo, un'altra comunità, indipendente dal vescovo. I due insediamenti soffrirono l'invasione dei Mongoli del 1242. Quando il pericolo mongolo ebbe termine, il re Bela IV fece di Gradec una città regia, ossia non soggetta a signorie feudali, per attirarvi artigiani forestieri.

Durante il XIV secolo e quello successivo, Gradec e Kaptol cercarono costantemente di danneggiarsi a vicenda. Durante queste lunghe dispute, la città vescovile poteva scomunicare Gradec, che rispondeva incendiando la rivale. I due centri collaboravano solo per motivi commerciali, come le tre grandi fiere, della durata di due settimane, che si svolgevano nel corso dell'anno. Gradec e Kaptol divennero un'unica città, Zagabria, all'inizio del XVII secolo. Insieme costituiscono ora il centro culturale della capitale croata, mentre il polo cittadino degli affari e del commercio si è spostato più a sud. Dalla sede vescovile di Kaptol ha avuto origine l'odierno Arcivescovato di Zagabria. La cattedrale, dedicata a Santo Stefano d'Ungheria, conserva importanti resti artistici. Durante il XVII e il XVIII secolo Zagabria venne funestata da un incendio e dalla peste. Nel 1621 Zagabria fu scelta come sede dei viceré di Croazia. Nel 1776 il governo venne spostato da Varaždin (Varasdino) a Zagabria e durante il regno di Giuseppe II Zagabria divenne la sede del comando generale di Varaždin (Varasdino) e Karlovac.

Durante il XIX secolo Zagabria assume ancora più importanza, nel 1862 venne aperto il primo tratto ferroviario che la collegava con Zidani Most (Slovenia) e Sisak, mentre l'anno dopo venne costruito un impianto per la lavorazione del gas. Nel 1878 venne aperto l'acquedotto e nel 1891 girano i primi tram. La costruzione della ferrovia aiutò anche l'unificazione delle due parti della città. Nel 1907 venne costruita una centrale elettrica e dopo il terremoto la città cominciò a svilupparsi. La prima metà del XX secolo vide una grande espansione della città. I sobborghi di Stara Peščenica a est e di Črnomerec ad ovest furono eretti antecedentemente la prima guerra mondiale. Dopo la guerra i quartieri della classe lavoratrice furono costruiti tra la linea ferroviaria e il fiume Sava mentre i quartieri residenziali nelle pendici meridionali della montagna detta Medvenica. La popolazione crebbe del 70% negli anni venti, la più grande crescita demografica nella storia di Zagabria, nel 1926 la stazione Radio cominciò a trasmettere anche al di fuori della città.

Durante gli anni della seconda guerra mondiale, dal 1941 al 1945, Zagabria fu la capitale dello Stato Indipendente di Croazia retto da Ante Pavelić, leader allo stesso tempo dei croati ultra-nazionalisti detti Ustascia che promossero la pulizia etnica dello Stato contro i serbi, gli ebrei e i rom.

Al termine della seconda guerra mondiale Zagabria entrò nella RFS di Jugoslavia divenendo la capitale della Repubblica Socialista di Croazia.

Dopo la guerra Zagabria registrò un'altra grande fase di crescita urbanistica. La costruzione verso sud portò alla creazione di Novi Zagreb[3] mentre con l'espansione verso est ed ovest si incorporarono i sobborghi di Dubrava, Podsused, Jarun, Blato ed altri settori. L'aeroporto internazionale venne costruito nel 1962 mentre a sud-est venne creato un grande centro industriale.

Zagabria rimase all'interno della Jugoslavia fino al 1991 quando Franjo Tuđman dichiarò l'indipendenza della Croazia. La guerra che seguì tra le truppe indipendentiste e la JNA non portò gravi danni alla città anche se nel 1995 alcuni colpi di artiglieria sparati dalle truppe serbe uccisero sette civili.

Nel 1995 gli accordi di pace portarono all'indipendenza della Croazia e Zagabria divenne la sua capitale.

En otros idiomas
Afrikaans: Zagreb
Alemannisch: Zagreb
አማርኛ: ዛግሬብ
aragonés: Zagreb
العربية: زغرب
مصرى: زاجريب
asturianu: Zagreb
авар: Загреб
azərbaycanca: Zaqreb
башҡортса: Загреб
Boarisch: Agram
žemaitėška: Zagrėbs
беларуская: Заграб
беларуская (тарашкевіца)‎: Загрэб
български: Загреб
বাংলা: জাগরেব
བོད་ཡིག: ཛག་རེབ།
brezhoneg: Zagreb
bosanski: Zagreb
català: Zagreb
Mìng-dĕ̤ng-ngṳ̄: Zagreb
нохчийн: Загреб
Cebuano: Zagreb
کوردی: زاگرێب
corsu: Zagabria
qırımtatarca: Zagreb
čeština: Záhřeb
словѣньскъ / ⰔⰎⰑⰂⰡⰐⰠⰔⰍⰟ: Ꙁагрєбъ
Чӑвашла: Загреб
Cymraeg: Zagreb
dansk: Zagreb
Deutsch: Zagreb
Zazaki: Zagreb
dolnoserbski: Zagreb
Ελληνικά: Ζάγκρεμπ
English: Zagreb
Esperanto: Zagrebo
español: Zagreb
eesti: Zagreb
euskara: Zagreb
فارسی: زاگرب
suomi: Zagreb
Võro: Zagreb
Na Vosa Vakaviti: Zagreb
føroyskt: Zagreb
français: Zagreb
Nordfriisk: Zagreb
Frysk: Zagreb
Gaeilge: Ságrab
Gagauz: Zagreb
Gàidhlig: Zagreb
galego: Zagreb
Gaelg: Zagreb
客家語/Hak-kâ-ngî: Zagreb
עברית: זאגרב
Fiji Hindi: Zagreb
hrvatski: Zagreb
hornjoserbsce: Zagreb
Kreyòl ayisyen: Zagreb
magyar: Zágráb
հայերեն: Զագրեբ
interlingua: Zagreb
Bahasa Indonesia: Zagreb
Interlingue: Zagreb
Ilokano: Zagreb
Ido: Zagreb
íslenska: Zagreb
日本語: ザグレブ
Basa Jawa: Zagreb
ქართული: ზაგრები
Qaraqalpaqsha: Zagreb
Taqbaylit: Zagreb
қазақша: Загреб
한국어: 자그레브
kurdî: Zagreb
коми: Загреб
kernowek: Zagreb
Кыргызча: Загреб
Latina: Zagrabia
Lëtzebuergesch: Zagreb
Limburgs: Zagreb
Ligure: Zagabbria
lumbaart: Zagabria
lingála: Zagreb
لۊری شومالی: زاگرب
lietuvių: Zagrebas
latviešu: Zagreba
Malagasy: Zagreb
олык марий: Загреб
Māori: Zagreb
македонски: Загреб
മലയാളം: സാഗ്രെബ്
монгол: Загреб
मराठी: झाग्रेब
Bahasa Melayu: Zagreb
Malti: Żagreb
Dorerin Naoero: Zagrev
Nāhuatl: Zagreb
Plattdüütsch: Zagreb
नेपाली: जग्रिब
Nederlands: Zagreb
norsk nynorsk: Zagreb
norsk: Zagreb
Novial: Zagreb
Chi-Chewa: Zagreb
occitan: Zagrèb
Livvinkarjala: Zagrebu
Ирон: Загреб
ਪੰਜਾਬੀ: ਜ਼ਾਗਰਬ
Papiamentu: Zagreb
Deitsch: Zagreb
Norfuk / Pitkern: Sakreb
polski: Zagrzeb
Piemontèis: Zagabria
پنجابی: زاغرب
português: Zagreb
Runa Simi: Zagreb
rumantsch: Zagreb
română: Zagreb
русский: Загреб
русиньскый: Заґреб
саха тыла: Загреб
sardu: Zagàbria
sicilianu: Zagabria
Scots: Zagreb
davvisámegiella: Zagreb
srpskohrvatski / српскохрватски: Zagreb
Simple English: Zagreb
slovenčina: Záhreb
slovenščina: Zagreb
chiShona: Zagreb
shqip: Zagrebi
српски / srpski: Загреб
Sesotho: Zagreb
svenska: Zagreb
Kiswahili: Zagreb
ślůnski: Zagrzeb
தமிழ்: சாகிரேப்
тоҷикӣ: Загреб
Türkmençe: Zagreb
Türkçe: Zagreb
татарча/tatarça: Загреб
Twi: Zagreb
удмурт: Загреб
ئۇيغۇرچە / Uyghurche: Zagréb
українська: Загреб
اردو: زغرب
oʻzbekcha/ўзбекча: Zagreb
vèneto: Zagavria
vepsän kel’: Zagreb
Tiếng Việt: Zagreb
Volapük: Zagreb
walon: Zagreb
Winaray: Zagreb
Wolof: Sagreb
მარგალური: ზაგრები
ייִדיש: זאגרעב
Yorùbá: Zagreb
Vahcuengh: Zagreb
中文: 萨格勒布
Bân-lâm-gú: Zagreb
粵語: 薩格勒布