Umberto Eco | note

Note

  1. ^ a b Claudio Gerino, Morto lo scrittore Umberto Eco. Ci mancherà il suo sguardo nel mondo, in la Repubblica, 20 febbraio 2016. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  2. ^ a b Massimo Delfino e Emma Camagna, Alessandria piange Umberto Eco, in La Stampa, 20 febbraio 2016. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  3. ^ [1]
  4. ^ Cosimo Di Bari, "A passo di critica: il modello di media education nell'opera di Umberto Eco", Firenze University Press 2009
  5. ^ [2]
  6. ^ Èco, Umberto, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  7. ^ LINCEI, ENRICO MENESTO' E UMBERTO ECO NUOVI SOCI DELL'ACCADEMIA, su tuttoggi.info. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  8. ^ quotidiano la Stampa del 22/11/2000, p. 25.
  9. ^ Gianni Coscia: «quando suono col mio amico Umberto Eco», su genova.mentelocale.it. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  10. ^ «È il lato dolente e angoscioso di un uomo che è cresciuto nell'Azione Cattolica, che l'ha lasciata in polemica con il grande Gedda; un uomo, Eco, che ha studiato – dicono - Tommaso d'Aquino, e che un giorno se n'è uscito dalla Chiesa proclamandosi orgogliosamente ateo, o se si preferisce, agnostico.» (In Rassegna stampa cattolica: Mario Palmaro, Eco è solo un refuso, 21 settembre 2011
  11. ^
    (EN)

    «His new book touches on politics, but also on faith. Raised Catholic, Eco has long since left the church. "Even though I'm still in love with that world, I stopped believing in God in my 20s after my doctoral studies on St. Thomas Aquinas. You could say he miraculously cured me of my faith..."»

    (IT)

    «Il suo nuovo libro tratta di politica, ma anche di fede. Cresciuto nel cattolicesimo, Eco ha lasciato da tempo la Chiesa. "Anche se io sono ancora innamorato di quel mondo, ho smesso di credere in Dio durante i miei anni 20, dopo i miei studi universitari su Tommaso d'Aquino. Potete dire che egli mi ha miracolosamente curato dalla mia fede..."»

    (Articolo in Time, 13 giugno 2005)
  12. ^ Liukkonen, Petri (2003) Umberto Eco (1932–) – Pseudonym: Dedalus Archiviato il 4 agosto 2006 in Internet Archive.
  13. ^ Antonio Galdo, Saranno potenti? Storia, declino e nuovi protagonisti della classe dirigente italiana, Sperling & Kupfer, Milano
  14. ^ a b Giuseppe Antonio Camerino, ECO, Umberto, in Enciclopedia Italiana, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  15. ^ "Riparte il Master in Editoria, ideato da Umberto Eco"
  16. ^ Capozzi (2008)
  17. ^ a b Bondanella (2005) pp.53
  18. ^ Umberto Eco, Cinque scritti morali, Bompiani 1997, pp. 25-48
  19. ^ Intervista a Umberto Eco - Wikinotizie, su it.wikinews.org.
  20. ^ Umberto Eco, Ho sposato Wikipedia?, «l'Espresso», 4 settembre 2009.
  21. ^ Ostini (1998)
  22. ^ Sclavi (1998) p. 94, citazione: "Sto leggendo un libro [In cosa crede chi non crede, N.d.R.] di Umberto Eco che mi è arrivato dall'Italia. Curioso no? Ha il mio stesso nome e il cognome è l'anagramma del mio..."
  23. ^ Italian Writer Umberto Eco is the Louvre's New Guest Curator
  24. ^ Emma Camagna, La morte di Eco, il ricordo di Gianni Coscia, in La Stampa, 20 febbraio 2016. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  25. ^ L'ultimo saluto a Umberto Eco: "Grazie maestro", in La Stampa, 23 febbraio 2016. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  26. ^ Marco Del Corona, «Follie di Spagna»: ecco che cos'è la musica suonata per Umberto Eco, su Corriere della Sera. URL consultato il 23 febbraio 2016.
  27. ^ Umberto Eco, la richiesta nel testamento: "Non autorizzate convegni su di me per i prossimi 10 anni", su Il Fatto Quotidiano. URL consultato il 23 marzo 2016.
  28. ^ La lettera della vedova Eco al Comune, in Corriere della Sera. URL consultato il 30 marzo 2017.
  29. ^ Pinelli, Calabresi e l'eskimo in redazione Archiviato il 19 gennaio 2012 in Internet Archive., opinione.it, 30 gennaio 1997
  30. ^ Bruno Pischedda, Come leggere Il nome della rosa di Umberto Eco, Mursia, 1994 p.99
  31. ^ La struttura assente, 1968, pp. 413-18.
  32. ^ "Eco a Gerusalemme attacca il Cavaliere. È polemica", di Francesco Battistini (dal Corriere della Sera, 24 febbraio 2011) Corriere della Sera
  33. ^ Berlusconi, Hitler e io, su l'Espresso. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  34. ^ Comitato Esecutivo | Aspen Institute Italia, su www.aspeninstitute.it. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  35. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  36. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  37. ^ Umberto Eco all'Eliseo onorato da Sarkozy con Legion D'Honneur, su liberoquotidiano.it. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  38. ^ Curriculum Vitae, su umbertoeco.it. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  39. ^ Unibo e Brasile: Laurea ad honorem a Umberto Eco, su magazine.unibo.it. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  40. ^ Umberto Eco contro i social: "Hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli", su Il Fatto Quotidiano. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  41. ^ Il problema di Umberto Eco con internet, su Il Post. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  42. ^ Imbecilli e non, tutto il mondo è social, su LaStampa.it. URL consultato il 20 febbraio 2016.
  43. ^ Serena Vitale e Umberto Eco entrano nell'Accademia dei Lincei, 12 novembre 2010, Il Giornale.
  44. ^ Decise all'unanimità le 15 personalità illustri da iscrivere nel Pantheon di Milano, su comune.milano.it, 20 settembre 2016. URL consultato il 28 settembre 2017.
En otros idiomas
Afrikaans: Umberto Eco
Alemannisch: Umberto Eco
aragonés: Umberto Eco
العربية: أومبرتو إكو
asturianu: Umberto Eco
Aymar aru: Umberto Eco
azərbaycanca: Umberto Eko
žemaitėška: Umberts Ekos
беларуская: Умберта Эка
беларуская (тарашкевіца)‎: Умбэрта Эка
български: Умберто Еко
brezhoneg: Umberto Eco
bosanski: Umberto Eco
català: Umberto Eco
čeština: Umberto Eco
Чӑвашла: Умберто Эко
Cymraeg: Umberto Eco
Deutsch: Umberto Eco
Ελληνικά: Ουμπέρτο Έκο
English: Umberto Eco
Esperanto: Umberto Eco
español: Umberto Eco
euskara: Umberto Eco
estremeñu: Umberto Eco
français: Umberto Eco
furlan: Umberto Eco
Gaeilge: Umberto Eco
galego: Umberto Eco
hrvatski: Umberto Eco
hornjoserbsce: Umberto Eco
Kreyòl ayisyen: Umberto Eco
magyar: Umberto Eco
հայերեն: Ումբերտո Էկո
Bahasa Indonesia: Umberto Eco
íslenska: Umberto Eco
Basa Jawa: Umberto Eco
ქართული: უმბერტო ეკო
kurdî: Umberto Eco
Кыргызча: Эко Умберто
Lëtzebuergesch: Umberto Eco
lumbaart: Umberto Eco
lietuvių: Umberto Eco
latviešu: Umberto Eko
Malagasy: Umberto Eco
македонски: Умберто Еко
кырык мары: Эко, Умберто
Bahasa Melayu: Umberto Eco
Napulitano: Umberto Eco
Nederlands: Umberto Eco
norsk nynorsk: Umberto Eco
occitan: Umberto Eco
polski: Umberto Eco
Piemontèis: Umberto Eco
português: Umberto Eco
Runa Simi: Umberto Eco
română: Umberto Eco
armãneashti: Umberto Eco
русский: Эко, Умберто
саха тыла: Умберто Эко
sicilianu: Umbertu Ecu
srpskohrvatski / српскохрватски: Umberto Eco
Simple English: Umberto Eco
slovenčina: Umberto Eco
slovenščina: Umberto Eco
српски / srpski: Умберто Еко
svenska: Umberto Eco
Türkçe: Umberto Eco
татарча/tatarça: Umberto Eko
українська: Умберто Еко
Tiếng Việt: Umberto Eco
Winaray: Umberto Eco
Yorùbá: Umberto Eco