Personaggi di Dragon Ball | personaggi principali

Personaggi principali

Son Goku

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Son Goku.

Son Goku (孫 悟空 Son Gokū ?), chiamato anche Goku, è il protagonista del manga. Puro di cuore, ama molto mangiare, allenarsi e mettersi alla prova combattendo avversari forti. Nonostante la sua immensa forza egli non agisce mai egoisticamente ma al contrario salva più volte la Terra e l'universo dalle forze del male. Nel crearlo Toriyama si è basato su Sun Wukong, personaggio coprotagonista de Il viaggio in Occidente. Allenato da Muten e Dio, Goku diverrà via via sempre più forte, sconfiggendo vari avversari, incluso il Grande Mago Piccolo, e dando prova di essere il guerriero più forte del mondo. Cinque anni più tardi Goku scopre di appartenere alla razza dei Saiyan, di chiamarsi Kakaroth e che la sua missione originale era conquistare la Terra. Per salvare suo figlio Gohan dal proprio fratello Radish si allea con Piccolo ed infine si sacrifica per permettere a quest'ultimo di uccidere il malvagio extraterrestre. A partire da questo momento Goku subisce una rapida escalation di potere che lo porterà in poco tempo a tramutarsi in un Super Saiyan e a sconfiggere Freezer, Cell e Majin Bu, potenti nemici che minacciano la pace nell'universo.

Bulma

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Bulma.

Bulma (ブルマ Buruma ?) è una ragazza di bell'aspetto, intelligente, ma anche testarda, che all'inizio della storia crea il Dragon Radar per localizzare le sfere del drago. Parte, dunque, per cercare le sfere imbattendosi in Goku e, impressionata dalla forza di quest'ultimo, lo convince a partire con lei. Successivamente, dopo una lunga relazione con Yamcha, Bulma si sposa con Vegeta, da cui avrà due figli, Trunks e Bra (ブラ Bura ?). Nel futuro alternativo del Trunk del Futuro, Bulma del Futuro, Mirai Bulma, morirà per opera di Black Goku cercando di salvare il figlio. Nel corso della serie si fa notare per le sue abilità tecniche e invenzioni. Il personaggio di Bulma si basa sia sulla principessa del manga Dragon Boy [4], che sul monaco Sanzang, il co-protagonista del racconto Il viaggio in Occidente [5].

Maestro Muten

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Maestro Muten.

Il Maestro Muten (武天老師 Muten-Roshi ?) o Eremita della Tartaruga (亀仙人 Kame Sennin ?), Genio delle Tartarughe di mare nel doppiaggio italiano dell'anime, è un vecchietto esperto di arti marziali. Vive in una casetta su un'isola sperduta in mezzo all'oceano, la Kame House, insieme alla sua tartaruga Umigame (海亀 Umigame ?). Accetta di allenare Goku, Crilin e Yamcha e insegna loro la tecnica più famosa della serie, la Kamehameha. Nel prosieguo della storia il suo ruolo si fa via via più marginale.

Crilin

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Crilin.

Crilin (クリリン Kuririn ?), Crili nel doppiaggio italiano, è un combattente che viene accolto come allievo dal Maestro Muten. Inizialmente appare un bambino un po' arrogante, antipatico e molto competitivo, ponendosi in contrasto con Goku, ma con il tempo diventa il suo migliore amico. Segue tutte le avventure della saga al fianco di Goku, finendo per essere ucciso e resuscitato svariate volte. In seguito si sposa con C-18, da cui ha una figlia, Marron (マーロン Māron ?). All'inizio della serie tiene i capelli rasati a zero, per potersi concentrare maggiormente nel combattimento, ma in seguito decide di farseli crescere [6].

Yamcha

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Yamcha.

Yamcha (ヤムチャ Yamucha ?), Iamko nel doppiaggio italiano, è un bandito che assale Goku e Bulma all'inizio delle loro avventure per impossessarsi delle loro sfere del drago. In seguito passa da avversario ad alleato, si allena con il Maestro Muten e intraprende una lunga relazione con Bulma. È un uomo alto, affascinante, prestante fisicamente e slanciato, con un gran numero di cicatrici che gli rigano il volto. Nel corso della serie cambia più volte abbigliamento e pettinatura. È sempre accompagnato da suo amico Pual (プーアル Pūaru ?), un animale parlante simile ad un gatto blu, con l'abilità di potersi trasformare in qualsiasi cosa desideri. Yamcha è ispirato a Mister Ho, altro personaggio ideato da Toriyama comparso nel manga omonimo e a Sha Wujing, tra i protagonisti di Il viaggio in Occidente.

Piccolo

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Piccolo (personaggio).

Piccolo (ピッコロ Pikkoro ?), Junior nel doppiaggio televisivo italiano, è il figlio e reincarnazione del Grande Mago Piccolo, concepito con l'obiettivo di vendicare il genitore e conquistare la Terra. Si iscrive al 23º torneo Tenkaichi con lo pseudonimo Ma Junior (魔Jr. Ma Jyunia ?). Dopo essere stato sconfitto da Goku durante la finale del torneo, è costretto ad allearsi con i precedenti avversari di fronte alla minaccia dell'arrivo dei Saiyan. In quest'occasione allenerà Gohan, del quale diventerà grande amico e maestro. Pur precisando all'inizio che la collaborazione con Goku e compagni è solo temporanea nel prosieguo della storia Piccolo accetta il fatto che sono alleati e suggellerà un buon rapporto con Goku.

Son Gohan

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Son Gohan.

Son Gohan (孫 悟飯 Son Gohan ?), chiamato spesso semplicemente Gohan, è il figlio primogenito di Goku e Chichi. All'inizio è un bambino piagnucolone e studioso che odia il combattimento. Tuttavia nasconde una grande forza combattiva, che si manifesta nei momenti di grande rabbia. Grazie agli allenamenti di Piccolo, che diventerà progressivamente suo grande amico oltre che maestro, Gohan impara a controllare la sua forza e ad usarla contro i nemici di turno che minacciano la tranquillità e la pace sulla Terra. Toriyama pensava di rendere Gohan il nuovo protagonista della storia dopo la dipartita di Goku alla fine dell'arco di Cell [7], ma poi abbandonò questa idea dopo i primi capitoli dell'arco di Majin Bu [8]. Oltre al manga Gohan compare in tutte le serie animate, spin-off e OAV tratti dalla serie, ma anche in altri media.

Vegeta

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Vegeta.

Vegeta (ベジータ Bejīta ?) è il principe dei Saiyan, popolo guerriero al servizio del tiranno spaziale Freezer, che giunge sulla Terra con l'intento di sterminare l'umanità e punire il traditore Goku, che ha rinnegato le sue origini e si è schierato dalla parte dei terrestri. Nello sviluppo della storia Vegeta mette da parte le sue ambizioni di conquista e si stabilisce definitivamente sulla Terra, sposando Bulma. In seguito si unisce a Goku nella lotta contro gli antagonisti di turno, diventando un personaggio positivo, seppur continui a presentare un'attitudine perlopiù arrogante e egoista. Quando ideò Vegeta, Toriyama desiderava creare un personaggio che avesse caratteristiche, sia fisiche che mentali, totalmente opposte al protagonista Goku [9].

Trunks

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Trunks.

Trunks (トランクス Torankusu ?) è il figlio primogenito di Vegeta e Bulma. Appare per la prima volta da adulto, mentre sconfigge facilmente Freezer e suo padre Cold, prima dell'arrivo di Goku sulla Terra dal viaggio su Namecc. Rivela poi di provenire dal futuro per avvisare Goku e compagni dell'arrivo degli androidi, che, nella sua linea temporale, hanno ucciso tutti i suoi compagni. Partecipa quindi agli scontri contro gli androidi e Cell prima di tornare alla sua realtà. Nella linea temporale principale Trunks nasce appena prima dell'arrivo degli androidi. Sette anni dopo il bambino è già capace di trasformarsi in Super Saiyan e, fuso con l'amico Goten a formare Gotenks, combatte contro Majin Bu. In Dragon Ball GT è uno dei personaggi principali e, ormai adulto, viaggia nel cosmo insieme a Goku e Pan.

Son Goten

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Son Goten.

Son Goten (孫 悟天 Son Goten ?), chiamato spesso semplicemente Goten, è il figlio secondogenito di Goku e Chichi. Identico al padre da bambino sia per aspetto che per personalità, sin da piccolo nasconde una grande forza combattiva e, già a sei anni, è in grado di trasformarsi in Super Saiyan. Goten è il migliore amico di Trunks e, nello scontro con Majin Bu, i due si fondono insieme a formare Gotenks. Nel finale del manga Goten, ormai cresciuto, cambia sia fisicamente che caratterialmente. Abbandona la capigliatura ereditata da suo padre, e risulta meno interessato al combattimento, preferendo uscire con le ragazze.

En otros idiomas