Domenico Alberti | note

Note

  1. ^ a b c d e f g h Piamonte.
  2. ^ Le date di nascita e di morte più spesso indicate sono rispettivamente il 1710 e il 1740, ma poco si sa della vita di Alberti: c'è chi lo vuole nato nel 1717 (e vissuto dunque ventitré anni) e chi invece, come Schubart, ricorda negli anni 1750 a Vienna un clavicembalista di nome Alberti che potrebbe identificarsi con lui (Schubart, p. 206). Come luogo di morte, invece di Roma, è citata a volte la città di Formia (Piamonte).
  3. ^ a b c Domenico Alberti, in Enciclopedia Italiana, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  4. ^ Laborde, pp. 161-162.
  5. ^ Così infatti Schubart, che ricorda un Alberti brillante ma rigido a causa dell'uso di questi accordi spezzati di sua invenzione, anche se l'identificazione con Domenico è dubbia (Schubart, p. 206).
  6. ^ Martina Seleni, L'organista Tomadin rilegge l'opera integrale del veneziano Alberti, in Il Piccolo, 20 dicembre 2015. URL consultato il 29 febbraio 2016.
  7. ^ a b Russo.
  8. ^ a b c Testo di Metastasio.
  9. ^ Attribuzione dubbia.
  10. ^ Allorto, p. 74
  11. ^ Plantinga, p. 30
En otros idiomas