Tunica (abbigliamento)

Un antico Romano che indossa una tunica

La tunica (latino tunica) era l'abito maschile più comune nelle terre appartenenti all'antica Roma. Veniva indossata sia da cittadini che da non-cittadini, ma i cittadini di solito la indossavano sotto la toga, soprattutto in occasioni formali. La presenza o assenza di strisce colorate, come pure lo spessore e gli ornamenti, permettevano di distinguere lo status nella società romana di chi la indossava.

La tunica era indossata anche dagli antichi Greci. Nella Grecia antica la tunica aveva una decorazione sul bordo che rappresentava la città stato in cui abitava chi la indossava. Le tuniche venivano tinte di vari colori (mai di nero), oppure completamente sbiancate.

Una tunica famosa era quella che indossava Cristo prima della sua crocifissione e che, secondo il Vangelo di San Giovanni, i soldati romani preposti alla sorveglianza del patibolo si disputarono tirandola a sorte[1].

Nella cultura occidentale contemporanea, la tunica viene tuttora usata soprattutto in ambito religioso.

En otros idiomas
العربية: تونيك
azərbaycanca: Tunika
български: Туника
brezhoneg: Toneg
bosanski: Tunika
català: Túnica
čeština: Tunika
Чӑвашла: Туника
dansk: Tunika
Deutsch: Tunika
English: Tunic
Esperanto: Tuniko
español: Túnica
eesti: Tuunika
euskara: Tunika
suomi: Tunika
français: Tunique
galego: Túnica
hrvatski: Tunika
Bahasa Indonesia: Tunik
Ido: Tuniko
日本語: チュニック
ქართული: ტუნიკა
한국어: 튜닉
Latina: Tunica
Nederlands: Tunica (Rome)
norsk: Tunika
português: Túnica
русский: Туника
Scots: Tunic
srpskohrvatski / српскохрватски: Tunika
српски / srpski: Туника
svenska: Tunika
தமிழ்: தூனிக்
українська: Туніка
中文: 丘尼卡