The Legend of Zelda

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la serie, vedi The Legend of Zelda (serie).
The Legend of Zelda
videogioco
The Legend of Zelda - cover.png
Confezione europea e americana del videogioco
Titolo originaleゼルダの伝説
PiattaformaFamicom Disk System, NES, Game Boy Advance
Data di pubblicazioneFamicom Disk System:
Giappone 21 febbraio 1986

NES:
Giappone 19 febbraio 1994
Flags of Canada and the United States.svg 22 agosto 1987
Zona PAL 15 novembre 1987
Game Boy Advance:
Giappone 19 febbraio 2004
Flags of Canada and the United States.svg 2 giugno 2004
Zona PAL 9 luglio 2004
Virtual Console (Wii):
Giappone 2 dicembre 2006
Flags of Canada and the United States.svg 19 novembre 2006
Zona PAL 8 dicembre 2006
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 8 dicembre 2006
Virtual Console (3DS):
Giappone 22 dicembre 2011
Flags of Canada and the United States.svg 5 luglio 2012
Zona PAL 12 aprile 2012
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 12 aprile 2012

Virtual Console (Wii U):
Giappone 28 agosto 2013
Mondo/non specificato 29 agosto 2013
GenereAvventura, azione
TemaFantasy
OrigineGiappone
SviluppoNintendo EAD
PubblicazioneNintendo
DirezioneShigeru Miyamoto, Takashi Tezuka
ProduzioneShigeru Miyamoto
DesignTakashi Tezuka
ProgrammazioneToshihiko Nakago, Yasunari Soejima, I. Marui
SceneggiaturaTakashi Tezuka, Keiji Terui (manuale)
MusicheKōji Kondō
SerieThe Legend of Zelda
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia, download
Distribuzione digitaleVirtual Console
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 7
Seguito daZelda II: The Adventure of Link

The Legend of Zelda (ゼルダの伝説 Zeruda no densetsu?, lett. "La leggenda di Zelda") è il primo episodio dell'omonima serie videoludica, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da Nintendo.

Il gioco fu ispirato dalle avventure immaginarie di Miyamoto nei boschi dietro casa sua quando era bambino.[1] Fu pubblicato per la console giapponese Famicom il 21 febbraio 1986 e in occidente per il NES nel 1987. Una versione modificata nota come BS Zelda fu pubblicata per il Satellaview, un'espansione del Super Famicom in grado di ricevere i dati tramite trasmissione satellitare, nel 1995 in Giappone. La musica fu composta da Kōji Kondō.

Il gioco è ambientato in una primitiva incarnazione del regno di Hyrule[2] e segue le avventure del giovane Link, che deve salvare la Principessa Zelda (il cui nome è ispirato a quello della scrittrice Zelda Sayre Fitzgerald)[3] dalle grinfie del malvagio Ganon recuperando gli otto frammenti di un oggetto noto come la Triforza.

Il primo gioco della serie di The Legend of Zelda, fu pubblicato originariamente in Giappone come titolo di lancio della nuova periferica di Nintendo per il Famicom: il Famicom Disk System[4]. Il titolo non uscì quindi su supporto cartuccia, come i precedenti giochi per Famicom, ma su floppy disk; questo permetteva al giocatore di salvare la propria partita[5]. Un anno più tardi, fu pubblicato in formato cartuccia per il mercato americano ed europeo, rendendo Zelda il primo gioco per console della storia ad integrare una batteria interna per il salvataggio dei dati[6]. Nel 1994, questa versione fu pubblicata anche sul suolo giapponese, sotto il nome di The Legend of Zelda 1 (ゼルダの伝説1 Zeruda no Densetsu Wan?)[7]. Il gioco fu inoltre convertito per GameCube[8], Game Boy Advance, e rilasciato per la Virtual Console del Wii[9], del Wii U e del Nintendo 3DS.

The Legend of Zelda divenne un bestseller per Nintendo, vendendo oltre 6.5 milioni di copie. Considerato uno dei videogiochi più importanti e influenti della storia[10], nonché, grazie a meccaniche innovative per l'epoca, capostipite di un genere nuovo[11], nel 2009 fu inserito al primo posto nella lista dei 200 più grandi videogiochi della storia secondo Game Informer[12].

Il gioco diede il via ad una delle serie più celebri ed acclamate del mondo videoludico[13].

En otros idiomas