Storia della Corea del Sud

La storia della Corea del Sud comincia formalmente con l'istituzione di questo Stato il 15 agosto 1948, sebbene Syngman Rhee l'avesse già dichiarata a Seul il 13 agosto 1948.

Nel periodo immediatamente successivo all'occupazione giapponese della Corea, che terminò nel 1945 con la sconfitta dell'Impero giapponese nella seconda guerra mondiale, la Corea fu divisa al 38º parallelo in conformità a un'intesa dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per essere amministrata dall'Unione Sovietica nel nord (Amministrazione civile sovietica) e dagli Stati Uniti nel sud. I sovietici e gli statunitensi non furono però in grado di raggiungere un accordo sull'attuazione dell'amministrazione fiduciaria congiunta della Corea. Questo portò nel 1948 alla costituzione di due governi separati, ciascuno dei quali pretendeva di essere il governo legittimo di tutta la Corea. Alla fine, in seguito alla guerra di Corea, i due governi separati si stabilizzarono nelle due attuali entità politiche della Corea del Nord e della Corea del Sud.

La storia successiva della Corea del Sud è contrassegnata dall'alternarsi di periodi di governo democratico e autocratico. I governi civili sono numerati convenzionalmente dalla prima repubblica di Syngman Rhee all'attuale sesta repubblica. La prima repubblica, che si può dire fosse democratica al suo esordio, divenne sempre più autocratica fino al suo crollo nel 1960. La seconda repubblica era fortemente democratica, ma fu rovesciata in meno di un anno e sostituita da un regime militare autocratico. La terza, la quarta e la quinta repubblica erano nominalmente democratiche, ma sono ampiamente considerate come la continuazione del governo militare. Con la sesta repubblica il Paese si è gradualmente stabilizzato in una democrazia liberale.

Fin dal suo esordio la Corea del Sud ha visto un sostanziale sviluppo in campo educativo, economico e culturale. A partire dagli anni sessanta il Paese si è trasformato da una delle più povere nazioni dell'Asia in una delle più ricche del mondo e l'istruzione, particolarmente al livello superiore, si è espansa enormemente. Il Paese è oggi una delle "quattro tigri" emergenti dell'Asia meridionale insieme a Singapore, Taiwan e Hong Kong.

En otros idiomas