Schermo a cristalli liquidi

Nota disambigua.svg Disambiguazione – "LCD" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi LCD (disambigua).

Lo schermo a cristalli liquidi, in sigla LCD dalla corrispondente espressione inglese liquid crystal display, è una tipologia di display a schermo piatto utilizzata nei più svariati ambiti, con dimensioni dello schermo che variano da poche decine di millimetri a oltre 100 pollici.

I maggiori produttori a livello mondiale di pannelli LCD sono AU Optronics, Chi Mei Innolux Corporation, LG Display, Samsung Electronics, S-LCD, Sharp Corporation e Japan Display.

Da circa trent'anni in particolare gli LCD sono utilizzati anche in ambito video, inizialmente nei computer portatili, in seguito anche nei monitor e nei televisori (inizialmente in televisori portatili con schermo di pochi pollici, in seguito anche nei normali televisori con schermi di varie decine di pollici) riuscendo, all'inizio del secolo, insieme allo schermo al plasma, a togliere dal mercato il quasi centenario display CRT.

Il primo utilizzo dei cristalli liquidi per uno schermo fu opera di George Heilmeier nel 1965.

En otros idiomas
azərbaycanca: LCD
беларуская: ВК панэль
bosanski: LCD monitor
فارسی: ال‌سی‌دی
עברית: LCD
hrvatski: LCD
Bahasa Indonesia: Penampil kristal cair
íslenska: Kristalskjár
македонски: LCD
Bahasa Melayu: Paparan hablur cecair
မြန်မာဘာသာ: အယ်လ်စီဒီ
norsk nynorsk: LCD
norsk: LCD
پنجابی: ایل سی ڈی
português: LCD
srpskohrvatski / српскохрватски: LCD monitor
Simple English: Liquid crystal display
slovenščina: LCD-zaslon
shqip: LCD
српски / srpski: LCD ekran