Restaurazione spagnola

Stampa nº 77 della sezione «Caprichos enfáticos» de I disastri della guerra, che allude alla restaurazione fernandina. Secondo Bozal [1], in questa incisione viene riprodotto un alto rappresentante ecclesiastico in equilibrio che, nel disegno preparatorio del Museo del Prado, rappresentava il Papa.

La Restaurazione spagnola è il periodo della Storia della Spagna che si estende tra gli anni 1814 e 1833, nel corso dei quali fu ristabilita la monarchia assoluta dei Borbone nel Paese iberico.

Dopo la Guerra d'indipendenza spagnola, le Corti si riunirono a Madrid (ottobre 1813). Successivamente, Napoleone riconobbe Ferdinando VII Re di Spagna. Il 22 marzo 1814 il monarca fece il suo ingresso ufficiale nel Paese a Valencia, con l'appoggio generale della popolazione.