Regione andina (Colombia)

La Regione andina è una delle sei regioni naturali della Colombia ed è ubicata nel centro del Paese, confinando a nord con la regione Caribe, a nord-est con Venezuela, a est con Orinoquía, a sud-est con Amazzonia, a sud con Ecuador e ad ovest con la regione del Pacifico.

Sta surcada in indirizzo SO-NE per tre diramazioni settentrionali di li Cammini: le cordigliere Occidentali, Centrale e Orientale . Le cordigliere danno luogo a numerose valli, cannoni, altopiani e un sistema fluviale i cui principali fiumi sono il Cauca e il Magdalena. La regione ha 28.863.217 abitanti (2005), è la zona più popolata e economicamente più attiva del paese.

Descrizione

Questa regione deve il suo nome alla cordigliera di le Ande, i quali verso nord di Suramérica dividono nei nodi di Pasto e nel Macizo Colombiano in tre cordigliere chiamate Occidentale, Centrale e Orientale.

La cordigliera Centrale è separata dell'Occidentale per una distanza media di 400 m per una fallisce geologica occupata per il fiume Patía al sud e per il fiume Cauca a nord.

La cordigliera Orientale separata gradualmente verso l'est, crea la conca del fiume più importante di Colombia, il Magdalena. Questa cordigliera si estende per il nord-est e raggiunge la sua maggiore altitudine in 5000 m, formando la Serra Nevata del Cocuy. Un braccio, chiamato serranía del Perijá, si desprende di questa verso nord gradualmente perdendo altezza e raggiunge il Mare Caribe in Punta Galline, nella penisola della Guajira, estremo nord di Colombia. Nel Perijá si avvicina a Serra Nevata di Santa Marta, formando una valle surcado per il fiume Cessare. Serra Nevata di Santa Marta è la struttura montañosa più alta di Colombia.

Le tre cordigliere hanno picchi principalmente di formazione vulcanica di più di 4000 msnm. La Centrale e l'Orientale hanno picchi di più di 5000 msnm ricoperti di nevi permanenti. Molti di questi vulcani sono attivi e hanno causato distruzione e morti nel passato dovuto alle esplosioni di gas e cenere come anche alle valanghe di ghiaccio e fango. L'occidente del paese sta soggetto a una maggiore attività telúrica, quello che dimostra l'instabilità della sua natura geologica. Al noroccidente della cordigliera Occidentale appare un sistema montañoso chiamato serranía del Baudó, che continua per il Darién girando ad ovest per Panamá. Questa regione riceve suo nome perché per tutta lei attraversa la cordigliera di le Ande, oltretutto lì trovano anche le cordigliere occidentali e orientali.