Reasonable Doubt

Reasonable Doubt
ArtistaJay-Z
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 giugno 1996
Durata59:24
Dischi1
Tracce16
GenereEast Coast hip hop
Gangsta rap
EtichettaRoc-A-Fella (U.S.)
Northwestside (UK)
Priority (distribution)
ProduttoreBig Jaz, Clark Kent, Dahoud Darien, Damon Dash, DJ Irv, DJ Premier, Knobody, Peter Panic, Sean Cane, Ski Beatz
RegistrazioneD&D Studios, New York
1995-1996
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 60 000)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 1 000 000+)
Jay-Z - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1997)
Singoli
  1. Dead Presidents
    Pubblicato: 20 febbraio 1996
  2. Ain't No Nigga
    Pubblicato: 26 marzo 1996
  3. Can't Knock the Hustle
    Pubblicato: 27 agosto 1996
  4. Feelin' It
    Pubblicato: 15 aprile 1997

Reasonable Doubt è l'album di debutto del rapper statunitense Jay-Z, pubblicato il 25 giugno del 1996 dalla Roc-A-Fella Records e dalla Priority Records. L'album presenta produzioni di diversi beatmaker, tra gli altri anche DJ Premier, Ski Beatz, Irv Gotti e DJ Clark Kent, inoltre vede le collaborazioni di Memphis Bleek, The Notorious B.I.G. e Mary J. Blige. L'album contiene temi inerenti al genere "mafioso rap" e testi forti sullo stile di vita "hustler" e sulle ossessioni materiali.

Reasonable Doubt ha debuttato alla posizione numero 23 della classifica Billboard 200, dove è rimasto per 18 settimane e ha ricevuto il disco di platino nel 2002. Promosso da quattro singoli, Dead Presidents II, Ain't No Nigga, Can't Knock the Hustle e Feelin' It, l'album è certificato disco di platino dalla RIAA e, a partire dal 2006, ha venduto 1,5 milioni di copie negli Stati Uniti. Reasonable Doubt è stato un successo di critica, è stato più volte inserito nelle liste dei migliori dischi rap della storia da diverse pubblicazioni e molti appassionati del genere lo considerano il lavoro migliore di Jay-Z.

En otros idiomas