Rainbow Warrior (1955)

Sir William Hardy (1955 - 1977)
Rainbow Warrior (1978 - 1985)
Rainbow Warrior-1.svg
Disegno schematico della Rainbow Warrior
Descrizione generale
ClasseMercantile commerciale
ProprietàBritish Ministry of Agriculture, Fisheries and Food (1955 - 1977)
Greenpeace (1978 - 1985)
CostruttoriHall, Russell & Company, Aberdeen
Varo1955
Destino finaleaffondata nel porto di Auckland, Nuova Zelanda il 10 luglio 1985
Caratteristiche generali
Stazza lorda418 tsl
Lunghezza43,92 m
Larghezza8,42 m
Pescaggio4,6 m
Propulsione2 motori, 620 m² di vele
Velocitàmotore: 12 nodi
vela: 5-7 nodi
voci di navi presenti su Wikipedia

« Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell'arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra »

(leggenda degli indiani nordamericani Kwakiutl)

La Rainbow Warrior (in italiano guerriero dell'arcobaleno) è stata la nave ammiraglia della flotta di Greenpeace.