Rainbow Warrior (1955)

Sir William Hardy (1955 - 1977)
Rainbow Warrior (1978 - 1985)
Rainbow Warrior-1.svg
Disegno schematico della Rainbow Warrior
Descrizione generale
ClasseMercantile commerciale
ProprietàBritish Ministry of Agriculture, Fisheries and Food (1955 - 1977)
Greenpeace (1978 - 1985)
CostruttoriHall, Russell & Company, Aberdeen
Varo1955
Destino finaleaffondata nel porto di Auckland, Nuova Zelanda il 10 luglio 1985
Caratteristiche generali
Stazza lorda418 tsl
Lunghezza43,92 m
Larghezza8,42 m
Pescaggio4,6 m
Propulsione2 motori, 620 m² di vele
Velocitàmotore: 12 nodi
vela: 5-7 nodi
voci di navi presenti su Wikipedia

«Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell'arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra»

(leggenda degli indiani nordamericani Kwakiutl)

La Rainbow Warrior (in italiano guerriero dell'arcobaleno) è stata la nave ammiraglia della flotta di Greenpeace.