Personaggi dell'Universo espanso di Guerre stellari

Questa è la lista dei personaggi dell'Universo espanso di Guerre stellari, franchise di fantascienza creato da George Lucas come serie di film e ampliatosi a contenere serie televisive e film spin-off, romanzi, fumetti e videogiochi.

La lista seguente contiene solo i personaggi esclusivi dell'Universo espanso e quindi esterni al canone ufficiale, mentre i personaggi ufficiali, alcuni dei quali fanno apparizioni anche di rilievo in questa continuity, sono elencati in personaggi di Guerre stellari. Per personaggi limitati a singole opere, invece, consultare personaggi di Star Wars Rebels, personaggi di Star Wars: Knights of the Old Republic e personaggi di Star Wars: The Clone Wars.

Indice
0 - 9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z ?

A

  • Abeloth è un'entità del lato oscuro nella serie di romanzi Fate of the Jedi. In origine era una donna mortale che si imbatté in alcune entità immortali della Forza ottenendo la vita eterna. Rinchiusa poi sul suo pianeta dalla stazione orbitante Centerpoint Station e dai buchi neri dell'ammasso Maw per millenni, Abeloth viene inavvertitamente liberata come conseguenza delle azioni di Darth Caedus nella serie Legacy of the Force. Tramite i suoi poteri, Abeloth semina il caos nella galassia e assume il controllo della Federazione Galattica e della tribù perduta dei Sith. Viene infine distrutta dagli sforzi combinati di Luke Skywalker e Darth Krayt.
  • Xiaan Amersu è una Jedi vissuta nel periodo delle Guerre dei Cloni e apparsa nelle serie a fumetti Star Wars: Republic e Star Wars: Jedi. Si sacrifica durante la battaglia di Saleucami per propiziare la vittoria della Repubblica[1].
  • Nom Anor è uno Yuuzhan Vong inviato come agente e sabotatore nella galassia per preparare e facilitare l'invasione del suo popolo nel fumetto Star Wars: Crimson Empire. Con le sue macchinazioni si rende responsabile dei successi iniziali degli Yuuzhan Vong nella guerra. Tra i suoi contributi maggiori figura inoltre la creazione dell'organizzazione civile pro-Yuuzhan Vong chiamata Brigata della Pace. Durante il conflitto, nella serie The New Jedi Order, Anor pianifica diverse missioni e campagne, le quali tuttavia si concludono tutte con un esito alterno; infine, seguendo una falsa pista, cade in una trappola tesa dalla Repubblica, che porta all'annientamento di buona parte della flotta aliena. Screditato a causa dei suoi insuccessi, Anor si rifugia su Coruscant, dove guida un movimento eretico tra gli Yuuzhan Vong per deporre il comandante supremo Shimrra. In seguito alla resa degli Yuuzhan Vong, Anor viene catturato dai Jedi, ma preferisce morire nell'esplosione di una nave in avaria piuttosto che vivere un futuro incerto in una galassia pacificata[2].
En otros idiomas