Onofrio (anacoreta)

Sant'Onofrio
OnuphriusByzantineIcon4thCentury.jpg
Sant'Onofrio anacoreta in una icona bizantina

Anacoreta

MorteIV secolo
Venerato daTutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Ricorrenza12 giugno
Attributianziano nudo, coperto solo dei propri capelli. Ulteriori suoi attributi sono l'angelo, l'ostia e il calice, la corona, la croce, il corvo, il teschio, il cammello e il perizoma di foglie
Patrono dicommercianti di tessuti e lavoratori.

Onofrio, o Noferi, dal greco Onnóphris cioè "colui che è sempre felice", dal copto Uenofere (... – IV secolo), è stato un anacoreta[1] vissuto nel deserto egiziano, considerato santo e commemorato il 12 giugno.

En otros idiomas
català: Sant Onofre
čeština: Onufrius
English: Onuphrius
español: Onofre
Nederlands: Onufrius de Grote
português: Onofre do Egito
srpskohrvatski / српскохрватски: Onufrije
slovenščina: Onufrij Veliki
српски / srpski: Онуфрије
Kiswahili: Onufri mkaapweke
Tagalog: San Onofre
українська: Онуфрій Великий