Marvin Harris

Marvin Harris

Marvin Harris (New York, 18 agosto 1927Gainesville, 25 ottobre 2001) è stato un antropologo statunitense.

Scrittore molto prolifico, ebbe una grande influenza nello sviluppo del materialismo culturale[1], combinando l'enfasi di Karl Marx sulle forze produttive con le intuizioni di Thomas Malthus sull'impatto dei fattori demografici sugli altri aspetti del sistema socioculturale.

Etichettando i fattori demografici e produttivi come "infrastruttura", Harris postulò che questi fossero i fattori chiave nel determinare la struttura sociale e la cultura di una società. Dopo la pubblicazione de L'evoluzione del pensiero antropologico nel 1968, Harris spinse gli antropologi a focalizzarsi sulle relazioni culturali ed ecologiche per tutta la sua carriera.Molte delle sue pubblicazioni hanno avuto ampia diffusione tra i lettori profani.

Nel corso della sua carriera ha guadagnato un considerevole numero di sostenitori e parimenti moltissimi critici. Diventò un partecipante fisso all'incontro annuale dell'American Anthropological Association.

Note

  1. ^ Carlo Tullio-Altan, Il materialismo culturale come reazione all'antropologia tradizionale, in L'evoluzione del pensiero antropologico. Introduzione all'edizione italiana., Bologna, Il Mulino, 1971.
En otros idiomas
aragonés: Marvin Harris
asturianu: Marvin Harris
تۆرکجه: ماروین هریس
català: Marvin Harris
čeština: Marvin Harris
Deutsch: Marvin Harris
English: Marvin Harris
Esperanto: Marvin Harris
español: Marvin Harris
euskara: Marvin Harris
français: Marvin Harris
Basa Jawa: Marvin Harris
한국어: 마빈 해리스
português: Marvin Harris