Maria II d'Inghilterra

Maria II
Mary II - Kneller 1690.jpg
Ritratto della regina Maria II
Regina d'Inghilterra, di Scozia e d'Irlanda
Stemma
In carica 13 febbraio 1689 -
28 dicembre 1694
(con Guglielmo III)
Incoronazione 11 aprile 1689
Predecessore Giacomo II
Successore Guglielmo III
(sovrano unico dal 1694)
Trattamento Maestà
Altri titoli Principessa reale d'Inghilterra
Principessa d'Orange
Contessa di Nassau e Baronessa di Breda
Nascita St. James's Palace, Londra, 30 aprile 1662
Morte Kensington Palace, Londra, 28 dicembre 1694
Sepoltura Abbazia di Westminster, Londra, 5 marzo 1695
Casa reale Stuart
Padre Giacomo II
Madre Anna Hyde
Consorte Guglielmo III

Maria II Stuart ( Londra, 30 aprile 1662Londra, 28 dicembre 1694) è stata regina d' Inghilterra e Irlanda dal 13 febbraio 1689 fino alla morte, e regina di Scozia dall'11 aprile 1689.

Maria, protestante, salì al trono in seguito alla Gloriosa Rivoluzione, durante la quale fu deposto suo padre, il cattolico Giacomo II. Maria regnò congiuntamente al marito e primo cugino Guglielmo III, che divenne unico regnante dopo la sua morte. Maria, sebbene sovrana di suo proprio diritto, non esercitò il suo potere durante la maggior parte del suo regno: governò, tuttavia, mentre il marito si trovava sul continente per combattere contro gli eserciti del Re Sole. [1]

Primi anni

Maria II con il consorte Guglielmo III

Maria, che nacque a Londra, fu la figlia primogenita del duca di York, il futuro Giacomo II d'Inghilterra e della sua prima moglie, Lady Anna Hyde. Lo zio di Maria era il re Carlo II; suo nonno materno, Edward Hyde, primo conte di Clarendon, servì per un lungo periodo come primo consigliere di re Carlo. Anche se i suoi genitori ebbero otto figli, solo Maria e la sua giovane sorella Anna sopravvissero sino all'età adulta.

Il duca di York si convertì al cattolicesimo romano nel 1668 o nel 1669, ma Maria e Anna furono educate come protestanti, in conformità ai comandi di Carlo II. La madre di Maria morì nel 1671; suo padre si sposò ancora nel 1673, prendendo come seconda moglie la cattolica Maria di Modena, conosciuta anche come Maria Beatrice d'Este. [2]

All'età di quindici anni, la principessa Maria fu promessa sposa allo Statolder d' Olanda, il Principe d'Orange. Guglielmo era il figlio della sua zia paterna, Maria Stuart, e del Principe Guglielmo II d'Orange-Nassau. All'inizio, Carlo II si oppose ad un'alleanza con il governante olandese; avrebbe preferito che Maria sposasse l'erede al trono francese, il delfino Luigi — ma in seguito approvò, visto che una coalizione con gli olandesi stava diventando sempre più politicamente favorevole. Pressato dal Parlamento, il Duca di York acconsentì alle nozze, affermando falsamente che voleva acquistare popolarità presso i protestanti. Maria e Guglielmo si sposarono a Londra il 4 novembre 1677. [3]

Maria si stabilì in Olanda, dove visse con suo marito. Non ebbe sicuramente un matrimonio felice; le sue tre gravidanze si conclusero in aborti o morti alla nascita. Divenne popolare tra il popolo olandese, ma il marito la trascurava e talora maltrattava. Guglielmo mantenne a lungo rapporti con Elizabeth Villiers, una delle accompagnatrici di Maria.

En otros idiomas
български: Мария II Стюарт
brezhoneg: Mari II Bro-Saoz
eesti: Mary II
Bahasa Indonesia: Mary II dari Inggris
ქართული: მერი II
Lëtzebuergesch: Mary II. vun England
македонски: Марија II
Bahasa Melayu: Mary II dari England
norsk nynorsk: Maria II av England
संस्कृतम्: मेरी २
srpskohrvatski / српскохрватски: Mary II od Engleske
Simple English: Mary II of England
српски / srpski: Мери II од Енглеске
Türkçe: II. Mary
Tiếng Việt: Mary II của Anh
粵語: 瑪麗二世