Lotta per le investiture

Con il termine lotta per le investiture si fa riferimento allo scontro politico, che in alcuni casi sfociò anche in un confronto armato, tra il Papato e il Sacro Romano Impero Germanico, durato dall'ultimo quarto del secolo XI sino al 1122 (anno della firma del Concordato di Worms)[1]. L'occasione da cui scaturì lo scontro fu rappresentata dalla prerogativa, reclamata sia dal Papa sia dall'Imperatore, nella scelta e nomina dei vescovi (la cosiddetta "investitura episcopale"). Tuttavia il vero oggetto del contendere fu stabilire quale tra il potere temporale, rappresentato dall'Imperatore, e il potere spirituale, rappresentato dal Papa, avesse la supremazia sull'altro[2].

En otros idiomas
Afrikaans: Investituurstryd
Alemannisch: Investiturstreit
العربية: نزاع التنصيب
Bahasa Indonesia: Kontroversi Penobatan
日本語: 叙任権闘争
한국어: 서임권 투쟁
Nederlands: Investituurstrijd
norsk nynorsk: Investiturstriden
srpskohrvatski / српскохрватски: Borba za investituru
Simple English: Investiture Controversy
slovenčina: Boj o investitúru
slovenščina: Investiturni boj