Linea D (metropolitana di Buenos Aires)

Línea D (SBASE).svg Linea D
Linea della metropolitana di Buenos Aires
Inaugurazione 1937
Ultima estensione 2000
Gestore Metrovías
Materiale rotabile Alstom Metrópolis e Fiat Materfer
Scartamento 1435 m m
Trazione 1500 V CC
Stazioni 16
Lunghezza 12 km
Distanza media
tra stazioni
750 m
Tempo di percorrenza 26 min

La Linea D della metropolitana di Buenos Aires, venne aperta al pubblico il 3 giugno 1937, si estende per 12 km tra le stazioni di Catedral e di Congreso de Tucumán. È composta di 16 stazioni e il colore che la identifica è il verde. Negli anni '90 la linea è stata prolungata più e più volte, fino a raggiungere l'attuale capolinea.

Storia

Particolare della stazione Facultad de Medicina

La linea venne aperta ufficialmente al pubblico il 3 giugno 1937. Venne aperto un tratto composto da tre stazioni: da Catedral a Tribunales. Nel 1940 venne aperto il primo prolungamento della linea: la linea venne prolungata fino alla stazione Palermo. Poi per oltre 40 anni sulla linea non vennero effettuati lavori, ovvero fino a quando non venne aperta ufficialmente al pubblico nel 1987 la stazione Ministro Carranza.

Successivamente tra il 1997 e il 2000 vennero aperte quattro nuove stazioni sulla linea: Olleros, José Hernández, Juramento e Congreso de Tucuman, portando così a quello che è l'odierno tracciato. Vi sono progetti, alcuni dei quali risalgono al 1935, che prevedono l'estensione della linea oltre Tucuman, con una fermata chiamata Manuela Pedraza.