Libri delle Cronache

Antico Testamento
Ebraico, Cattolico, Ortodosso, Protestante

Pentateuco:

Profeti anteriori o Libri storici:

Profeti posteriori - Profeti maggiori:

Profeti posteriori - Profeti minori:

Scritti:

Meghillot:

Sino a qui riferimenti ebraici

Deuterocanonici
(non canonici per/secondo gli ebrei,
canonici per cattolici e ortodossi,
apocrifi per protestanti)
Ortodosso
Copto
Siriaco (Peshitta)
Progetto Religione
uso tabella

I due libri delle Cronache (ebraico דברי הימים debarè hayomim, "cose dei giorni"; greco A'-B' Παραλειπομένων 1-2 Paraleipomenōn, "I e II [libro] delle omissioni"; latino 1-2 Paralipomenon) sono due testi contenuti nella Bibbia ebraica (Tanakh, dove sono contati come un testo unico) e cristiana.

Sono scritti in ebraico e, secondo l'ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi, la loro redazione definitiva, ad opera di autori ignoti, è collocata attorno al 330-250 a.C. in Giudea. Rappresentano una rielaborazione della storia degli Ebrei già narrata negli altri testi storici.

Il primo libro è composto da 29 capitoli contenenti varie genealogie da Adamo a Davide e la descrizione del suo regno (fino al 970 a.C. circa). Il secondo libro è composto da 36 capitoli descriventi il regno di Salomone e la storia del regno di Giuda, la sua distruzione, l'esilio babilonese e il ritorno (dal 970 a.C. circa al 538 a.C.)

En otros idiomas
Afrikaans: 1-2 Kronieke
беларуская: Параліпаменан
беларуская (тарашкевіца)‎: Кнігі летапісаў
čeština: Knihy kronik
गोंयची कोंकणी / Gõychi Konknni: इतिहासाचीं पुस्तकां
Bahasa Indonesia: Kitab Tawarikh
日本語: 歴代誌
한국어: 역대기
Lingua Franca Nova: Cronicas
Nederlands: 1 en 2 Kronieken
srpskohrvatski / српскохрватски: Knjige Ljetopisa
Simple English: Books of Chronicles
slovenčina: Knihy kroník
Kiswahili: Mambo ya Nyakati
українська: Книга Хроніки
ייִדיש: דברי הימים
中文: 歷代志