Lee Harvey Oswald

Foto segnaletica di Lee Harvey Oswald (23 novembre 1963)

Lee Harvey Oswald (New Orleans, 18 ottobre 1939Dallas, 24 novembre 1963) è stato un attivista statunitense, responsabile dell'assassinio del Presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, come risulta dalle tre inchieste ufficiali dell'FBI (1963) e da quella della Commissione Warren (1964)[1].

Fu arrestato poche ore dopo l'attentato e ucciso due giorni dopo da Jack Ruby nella Centrale della polizia di Dallas, mentre stava per essere trasferito alla prigione della contea. Fu accusato anche dell'omicidio del poliziotto J.D. Tippit e dell'attentato al generale Edwin Walker.

Oswald, nei due giorni che intercorsero tra la morte di Kennedy e la propria, si dichiarò innocente. Nel 1979 l'United States House Select Committee on Assassinations (Commissione scelta della Camera dei Deputati sui casi di assassinio) ha concluso che, sebbene Oswald fosse il probabile assassino materiale, l'assassinio del presidente potrebbe essere stato frutto di un complotto, pur non riuscendo a identificare le persone o organizzazioni che ne sarebbero state coinvolte.

En otros idiomas
azərbaycanca: Li Harvi Osvald
Bikol Central: Lee Harvey Oswald
беларуская: Лі Харві Освальд
беларуская (тарашкевіца)‎: Лі Гарві Освальд
български: Лий Харви Осуалд
Bahasa Indonesia: Lee Harvey Oswald
македонски: Ли Харви Освалд
Bahasa Melayu: Lee Harvey Oswald
Nederlands: Lee Harvey Oswald
norsk nynorsk: Lee Harvey Oswald
português: Lee Harvey Oswald
srpskohrvatski / српскохрватски: Lee Harvey Oswald
Simple English: Lee Harvey Oswald
slovenčina: Lee Harvey Oswald
српски / srpski: Ли Харви Освалд
українська: Лі Гарві Освальд
Tiếng Việt: Lee Harvey Oswald