Lavoro

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il concetto della fisica, vedi lavoro (fisica).
Un operaio addetto a una macchina a vapore (foto di Lewis Hine, 1920)

Il lavoro, importante argomento di studio sia delle scienze sociali (sociologia, politica, diritto, economia) che delle scienze astratte e naturali (fisica e geografia) è un'attività produttiva tenuta in regola dalla legge, che implica la messa in atto di conoscenze rigorose e metodiche, intellettuali o manuali, per produrre e dispensare beni e servizi in cambio di compenso, monetario o meno.

È un servizio utile che si rende alla società, e prevede la concessione sistematica al pubblico di un bene in cambio di un altro, in forma di compenso non sempre monetario. Nel mondo moderno l'attività lavorativa viene esplicata con l'esercizio di un mestiere o di una professione e ha come scopo la soddisfazione dei bisogni individuali e collettivi. Dal punto di vista giuridico si distingue il lavoro subordinato da quello autonomo[1] e parasubordinato con caratteristiche intermedie tra i primi due[2].

En otros idiomas
العربية: عمل (اقتصاد)
Aymar aru: Irnaqawi
azərbaycanca: Əmək
žemaitėška: Darbs
беларуская: Праца
беларуская (тарашкевіца)‎: Праца
български: Труд
Чӑвашла: Ĕçлев
Esperanto: Laboro
suomi: Työ
français: Travail
hrvatski: Ljudski rad
հայերեն: Աշխատանք
kurdî: Gêre
Кыргызча: Эмгек
lietuvių: Darbas
Malagasy: Asa
Runa Simi: Ch'amanaku
română: Muncă
русский: Труд
sicilianu: Travagghiu
srpskohrvatski / српскохрватски: Ljudski rad
Simple English: Labour (economics)
slovenčina: Práca (ekonómia)
slovenščina: Delo
svenska: Arbete
Kiswahili: Kazi
тоҷикӣ: Меҳнат
Türkçe: Emek
українська: Праця
oʻzbekcha/ўзбекча: Mehnat
ייִדיש: ארבעט