Ladri di biciclette

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Ladri di biciclette (disambigua).
Ladri di biciclette
LadriDiBicicletteStaiola1948.jpg
Una scena del film
Titolo originaleLadri di biciclette
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1948
Durata93 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Generedrammatico
RegiaVittorio De Sica
SoggettoCesare Zavattini
SceneggiaturaCesare Zavattini, Vittorio De Sica, Suso Cecchi d'Amico, Oreste Biancoli, Adolfo Franci, Gerardo Guerrieri e Gherardo Gherardi
ProduttoreP.D.S.
Produttore esecutivoVittorio De Sica
Distribuzione (Italia)E.N.I.C.
FotografiaCarlo Montuori
MontaggioEraldo Da Roma
MusicheAlessandro Cicognini
ScenografiaAntonio Traverso
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

«Rintracciare il drammatico nelle situazioni quotidiane, il meraviglioso nella piccola cronaca»

(Vittorio De Sica in Abbiamo domandato a De Sica perché fa un film dal "Ladro di biciclette" - La fiera letteraria, 6-2-48)

Ladri di biciclette è un film del 1948 diretto, prodotto e in parte sceneggiato da Vittorio De Sica. Girato con un'ampia partecipazione di attori non professionisti, prende lo spunto dal titolo dell'omonimo romanzo Ladri di biciclette (1946) di Luigi Bartolini, sebbene si tratti di un soggetto originale di Cesare Zavattini. È tuttora considerato un classico del cinema ed è ritenuto uno dei massimi capolavori del neorealismo cinematografico italiano.[1][2][3]

Quattro anni dopo la sua uscita, venne ritenuto il più grande film di tutti i tempi dalla rivista cinematografica britannica Sight & Sound.[4] Nel 1958 fu dichiarato il secondo miglior film di sempre alla Confrontation di Bruxelles, da una giuria internazionale di critici.[5][6]

Ladri di biciclette è stato in seguito inserito, come opera rappresentativa, nella lista dei 100 film italiani da salvare,[6][7][8] ed è stato inoltre classificato nella quarta posizione ne "I 100 migliori film del cinema mondiale - I più grandi film non in lingua inglese" dalla rivista Empire.[9]

En otros idiomas
čeština: Zloději kol
dansk: Cykeltyven
Deutsch: Fahrraddiebe
Bahasa Indonesia: Pencuri Sepeda
Lëtzebuergesch: Ladri di biciclette
Bahasa Melayu: Filem Bicycle Thieves
srpskohrvatski / српскохрватски: Kradljivci bicikla
svenska: Cykeltjuven