KV26

KV26
KV26.jpg
Isometria, planimetria e alzato di KV26
CiviltàAntico Egitto
Utilizzotitolare sconosciuto
EpocaNuovo Regno (XVIII dinastia)
Localizzazione
StatoEgitto Egitto
LocalitàLuxor
Dimensioni
Superficie20 05 
Altezzamax 6 m circa[1]
Larghezzamax 2,84 m
Lunghezzamax 11,26 m
Volumenon noto
Scavi
Data scopertanota fin dall’antichità
Date scavi2010-2012
Amministrazione
PatrimonioTebe (Valle dei Re)
Ente

KV26 (King's Valley 26)[N 1] è la sigla che identifica una delle tombe della Valle dei Re in Egitto; titolare sconosciuto.

Nota sin dall'antichità, nulla si sapeva di questa tomba che risale alla XVIII dinastia; era incerto, peraltro, anche se fosse o meno stata mai occupata[2].

Visitata da James Burton, nel 1825, e da Victor Loret, nel 1889, per quanto si sapeva era costituita da un pozzo rettangolare, da un corridoio e da una camera[3].

Scavi sistematici della KV26 sono stati eseguiti solo nel 2010-2012, nell'ambito del The University of Basel King’s Valley Project (trad. Progetto Valle dei Re dell’Università di Basilea) [N 2]; la struttura architettonica rilevata da Loret, rimossi i detriti, è stata confermata (pozzo, corridoio e una camera); tra il materiale di estrazione sono stati rinvenuti i frammenti di circa 10-15 giare in terracotta databili al periodo thutmoside e, segnatamente, di Thutmosi III [1].

Il materiale organico (legno, tessuti, ossa) era in pessime condizioni a causa delle inondazioni che hanno invaso la tomba nel corso del millenni, e di danni causati nel corso di saccheggi cui la tomba stessa fu sottoposta.

Nella tomba, che si ritiene possa aver contenuto sepolture multiple, venne rinvenuto solo un teschio in buone condizioni e fragili frammenti ossei.

En otros idiomas
català: KV26
Deutsch: KV26
English: KV26
español: KV26
euskara: KV26
suomi: KV26
français: KV26
Nederlands: Graf DK 26
norsk: KV26
português: KV26
русский: KV26
සිංහල: KV26
Tiếng Việt: KV26