Jacopo Bellini

Madonna col Bambino benedicente e cherubini, Venezia, Gallerie dell'Accademia.

Jacopo Bellini ( Venezia, 1396? – 1470?) è stato un pittore italiano cittadino della Repubblica di Venezia, padre di altri due noti pittori, Gentile e Giovanni Bellini.

La sua opera, al pari di quella di Antonio Vivarini, si pone tra la fine del gotico internazionale e l'inizio del Rinascimento nella città lagunare. In essa possiamo cogliere una progressiva adesione agli stilemi rinascimentali, coniugando i modi internazionali, appresi da Gentile da Fabriano, con la passione antiquaria. Quest'ultima ebbe modo di apprenderla sia a Venezia, a contatto con l'opera di artisti toscani attivi in città, quali Paolo Uccello, Nanni di Bartolo, Fra Filippo Lippi, Andrea del Castagno, Masolino da Panicale e Beato Angelico, sia nei suoi viaggi, tra Firenze, Ferrara e soprattutto Padova, dove si diffondeva un umanesimo "epigrafico-archeologico", degli antiquari Ciriaco d'Ancona, Felice Feliciano e Giovanni Marcanova e della bottega dello Squarcione, dove lavorava il giovane Andrea Mantegna.

En otros idiomas
čeština: Jacopo Bellini
Esperanto: Jacopo Bellini
español: Jacopo Bellini
français: Iacopo Bellini
hrvatski: Jacopo Bellini
lietuvių: Jacopo Bellini
Nederlands: Jacopo Bellini
português: Jacopo Bellini
română: Jacopo Bellini
српски / srpski: Јакопо Белини
Türkçe: Jacopo Bellini
українська: Якопо Белліні