Istituto religioso

Nella Chiesa cattolica, si definiscono istituti religiosi quelle società ecclesiastiche legittimamente erette o approvate dalla competente autorità (ordinario diocesano o Santa Sede) i cui membri (religiosi) professano voti pubblici e vivono in comunità.

Insieme agli istituti secolari, fanno parte degli Istituti di vita consacrata[1]. Storicamente, gli istituti religiosi si distinguono in ordini regolari (nei quali si emettono voti solenni, almeno da una parte dei loro membri) e congregazioni religiose (i cui membri emettono i voti in forma semplice).