Impero austro-ungarico

Austria-Ungheria
Austria-Ungheria – BandieraAustria-Ungheria - Stemma
(dettagli)(dettagli)
Motto: Indivisibiliter ac inseparabiliter
(Indivisibilmente e inseparabilmente)
Austro-Hungarian Monarchy (1914).svg
Dati amministrativi
Nome completoI regni e le terre rappresentate nel concilio imperiale e le terre della corona di Santo Stefano
Nome ufficialeDie im Reichsrat vertretenen Königreiche und Länder und die Länder der heiligen ungarischen Stephanskrone
(tedesco)
A birodalmi tanácsban képviselt királyságok és országok és a magyar szent korona országai
(ungherese)
Lingue ufficialiTedescoungherese[1]
Lingue parlateItaliano, sloveno, croato, romeno, polacco, ceco, slovacco, ruteno, yiddish
InnoKaiserhymne[N 1]
CapitaleWien 3 Wappen.svg Vienna
BlasonHU-budapest.svg Budapest
Politica
Forma di StatoStato liberale
Forma di governoMonarchia costituzionale
Imperatore d'Austria,
re d'Ungheria, ecc.[N 3]
Francesco Giuseppe I (1867-1916)
Carlo I[N 2] (1916-1919)
Ministerpräsident[N 4]Elenco
Nascita12 giugno 1867 con Francesco Giuseppe I
CausaAusgleich
Fine3 aprile 1919 con Carlo I
CausaProclamazione della repubblica in Austria e di una reggenza in Ungheria[N 5]
Territorio e popolazione
Bacino geograficoEuropa centrale
Massima estensione680 887 km² nel 1907
Popolazione48 592 000 nel 1907
Economia
ValutaFiorino (1867-1892)
Corona (1892-1919)
Religione e società
Religioni preminentiCattolicesimo
Religione di StatoCattolicesimo
Religioni minoritarieEbraismo, ortodossia, islam
Austria1914physical.jpg
Evoluzione storica
Preceduto daFlag of the Habsburg Monarchy.svg Impero austriaco
Succeduto daAustria Austria
Flag of Hungary (1918-1919; 3-2 aspect ratio).svg Ungheria
bandiera Regno dei Serbi, Croati e Sloveni
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Ucraina Ucraina
Romania Romania
bandiera Polonia
Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg Italia
Ora parte diAustria Austria
Ungheria Ungheria
Rep. Ceca Rep. Ceca
Slovacchia Slovacchia
Slovenia Slovenia
Croazia Croazia
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Serbia Serbia
Italia Italia
Montenegro Montenegro
Romania Romania
Polonia Polonia
Ucraina Ucraina

L'Impero austro-ungarico[N 6], o semplicemente Austria-Ungheria[N 7][N 8], intesa come k. u. k. Doppelmonarchie (kaiserliche und königliche Doppelmonarchie, "Duplice monarchia imperiale e regia") o Donaumonarchie ("monarchia danubiana"), fu uno Stato dell'Europa centrale nato nel 1867 con il cosiddetto Ausgleich ("compromesso") tra la nobiltà ungherese e la monarchia asburgica inteso a riformare l'Impero austriaco nato nel 1804[3].

In virtù di questa riforma costituzionale l'Impero austriaco divenne «monarchia austro-ungarica» che, sotto l'identico sovrano, riconosceva l'esistenza di due regni distinti e in condizioni di parità, per cui il Regno d'Ungheria si autogovernava e godeva di una sua politica autonoma in molti campi. Gli Asburgo (o Absburgo)[4] erano dunque sia imperatori d'Austria sia re di Ungheria. Il nome completo dello Stato era «I regni e le terre rappresentate nel concilio imperiale e le terre della Corona di Santo Stefano».[N 9] Gli storici individuano questo compromesso col nome di "duplice monarchia".

L'impero aveva una superficie di 680 000 km² (era il secondo paese europeo per estensione dopo l'Impero russo) e nel 1910 contava 52 milioni di abitanti. La capitale era Vienna, città che passò dai 440 000 abitanti del 1840 ai 2 200 000 alla vigilia della prima guerra mondiale, quando era la terza città più grande d'Europa. Austria e Ungheria avevano costituzioni, parlamenti e ministeri separati (per l'Ungheria la capitale era Budapest). Il sovrano e i ministeri competenti per la politica estera, la politica economica e quella militare erano in comune. Accanto all'imperiale e regio esercito comune esistevano anche un esercito nazionale austriaco (kaiserlich-königliche Landwehr) e uno ungherese (Magyar Királyi Honvédség). Le questioni finanziarie (come la spartizione delle spese comuni) e quelle commerciali erano regolate da compromessi decennali rinnovabili.

Trattandosi di un impero multietnico in un'epoca di forte risveglio del nazionalismo, l'Austria-Ungheria fu continuamente travagliata dalle dispute fra gli undici gruppi etnici che lo componevano. Tuttavia malgrado le rivalità etniche nei suoi cinquant'anni di esistenza l'Austria-Ungheria conobbe una rapida crescita economica e una marcata modernizzazione, oltre a molte riforme liberali. Il 28 luglio del 1914 l'Austria-Ungheria diede il via alla prima guerra mondiale invadendo il Regno di Serbia e al termine del conflitto l'impero, pesantemente sconfitto assieme ai suoi alleati (Imperi centrali), cessò di esistere.

En otros idiomas
Alemannisch: Österreich-Ungarn
azərbaycanca: Avstriya-Macarıstan
башҡортса: Австро-Венгрия
беларуская: Аўстра-Венгрыя
беларуская (тарашкевіца)‎: Аўстра-Вугоршчына
български: Австро-Унгария
brezhoneg: Aostria-Hungaria
bosanski: Austro-Ugarska
čeština: Rakousko-Uhersko
dolnoserbski: Awstrisko-Hungorska
français: Autriche-Hongrie
Nordfriisk: Uasterrik-Ungarn
Gàidhlig: Ostair-Ungaire
hrvatski: Austro-Ugarska
hornjoserbsce: Rakusko-Wuherska
interlingua: Austria-Hungaria
Bahasa Indonesia: Austria-Hongaria
Basa Jawa: Austria-Hongaria
Lëtzebuergesch: Éisträich-Ungarn
Lingua Franca Nova: Impero de Osteraic e Magiar
latviešu: Austroungārija
македонски: Австро-Унгарија
Bahasa Melayu: Austria-Hungary
مازِرونی: اتریش-مجارستون
Plattdüütsch: Öösterriek-Ungarn
norsk nynorsk: Austerrike-Ungarn
Nouormand: Autriche-Hongrie
português: Áustria-Hungria
română: Austro-Ungaria
русиньскый: Австро-Угорьско
srpskohrvatski / српскохрватски: Austro-Ugarska
Simple English: Austria-Hungary
slovenčina: Rakúsko-Uhorsko
slovenščina: Avstro-Ogrska
српски / srpski: Аустроугарска
Seeltersk: Aastriek-Ungarn
Kiswahili: Austria-Hungaria
українська: Австро-Угорщина
oʻzbekcha/ўзбекча: Avstriya-Vengriya imperiyasi
Tiếng Việt: Đế quốc Áo-Hung
吴语: 奥匈帝国
中文: 奥匈帝国
文言: 奧匈帝國
粵語: 奧匈帝國