Guerra civile spagnola

Guerra civile spagnola
Infobox collage for Spanish Civil War.jpg
Dall'alto a sinistra in senso orario: Carro delle Brigate internazionali, un Bf-109A delle forze nazionaliste, bombardamento del Marocco spagnolo, soldati repubblicani durante l'assedio dell'Alcázar di Toledo, soldati nazionalisti durante la battaglia di Madrid e infine la HMS Royal Oak in navigazione.
Data17 luglio 1936 - 1º aprile 1939
LuogoSpagna, colonie spagnole e Mar Mediterraneo
EsitoVittoria dei nazionalisti e inizio della dittatura di Francisco Franco
Schieramenti
Comandanti
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La guerra civile spagnola (nota in Italia anche come guerra di Spagna)[1] fu un conflitto fratricida, svoltosi tra il luglio 1936 e l'aprile 1939, che vide lo scontro fra i nazionalisti (noti come nacionales, autori della sollevazione militare ai danni della Repubblica), e i repubblicani (detti republicanos, composti da truppe fedeli al governo legittimo, guidato dal Fronte Popolare di ispirazione marxista).

La guerra, che portò al crollo della Repubblica, segnò l'inizio della lunga dittatura del generale Francisco Franco (periodo del cosiddetto franchismo), che manifestava grande interesse per l'ideologia del fascismo e riuscì ad affermarsi grazie anche ai consistenti aiuti da parte della Germania nazista e dell'Italia fascista.

Il regime del caudillo durò sino al 1975 e fu seguito da un periodo di transizione per il ritorno alla democrazia, ma con forma di governo nuovamente monarchica.

En otros idiomas
беларуская (тарашкевіца)‎: Грамадзянская вайна ў Гішпаніі
brezhoneg: Brezel Spagn
français: Guerre d'Espagne
Fiji Hindi: Spanish Civil War
Bahasa Indonesia: Perang Saudara Spanyol
한국어: 스페인 내전
Lëtzebuergesch: Spuenesche Biergerkrich
Plattdüütsch: Spaansche Börgerkrieg
नेपाल भाषा: स्पेनी गृहयुद्ध
srpskohrvatski / српскохрватски: Španski građanski rat
Simple English: Spanish Civil War
Bân-lâm-gú: Se-pan-gâ Lōe-chiàn