Gaetano Catanoso

San Gaetano Catanoso
Catanoso.jpg

Sacerdote

Nascita Chorio di San Lorenzo
14 febbraio 1879
Morte Reggio Calabria
4 aprile 1963
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 4 maggio 1997
Canonizzazione 23 ottobre 2005
Santuario principale Santuario del Volto Santo, Reggio Calabria
Ricorrenza 20 settembre
Patrono di Provincia di Reggio Calabria

Gaetano Catanoso ( Chorio di San Lorenzo, 14 febbraio 1879Reggio Calabria, 4 aprile 1963) è stato parroco di Pentedattilo e della chiesa della Candelora di Reggio Calabria, dove realizzò un centro per la diffusione della vita eucaristica.

Chiamato "Confessore della Chiesa reggina", fu anche cappellano delle carceri e dell'ospedale, padre spirituale del seminario diocesano, canonico penitenziere della Cattedrale. Promosse e sostenne iniziative di sostentamento per le vocazioni ecclesiastiche e fondò la Congregazione delle Suore Veroniche del Volto Santo. Nel 1997 fu beatificato da papa Giovanni Paolo II e proclamato santo da papa Benedetto XVI il 23 ottobre 2005.

Nella storia della Chiesa reggina, fu il primo sacerdote diocesano ad essere beatificato. [1] La memoria liturgica ricorre il 20 settembre. [2] È patrono della Provincia di Reggio Calabria. [3]