Gaetano Catanoso

San Gaetano Catanoso
Catanoso.jpg
 

Sacerdote

 
NascitaChorio di San Lorenzo
14 febbraio 1879
MorteReggio Calabria
4 aprile 1963
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione4 maggio 1997
Canonizzazione23 ottobre 2005
Santuario principaleSantuario del Volto Santo, Reggio Calabria
Ricorrenza20 settembre
Patrono diProvincia di Reggio Calabria

Gaetano Catanoso (Chorio di San Lorenzo, 14 febbraio 1879Reggio Calabria, 4 aprile 1963) è stato parroco di Pentedattilo e della chiesa della Candelora di Reggio Calabria, dove realizzò un centro per la diffusione della vita eucaristica.

Chiamato "Confessore della Chiesa reggina", fu anche cappellano delle carceri e dell'ospedale, padre spirituale del seminario diocesano, canonico penitenziere della Cattedrale.Promosse e sostenne iniziative di sostentamento per le vocazioni ecclesiastiche e fondò la Congregazione delle Suore Veroniche del Volto Santo.Nel 1997 fu beatificato da papa Giovanni Paolo II e proclamato santo da papa Benedetto XVI il 23 ottobre 2005.

Nella storia della Chiesa reggina, fu il primo sacerdote diocesano ad essere beatificato.[1] La memoria liturgica ricorre il 20 settembre.[2] È patrono della Provincia di Reggio Calabria.[3]