Fluorescenza

La fluorescenza diventa evidente con la luce di Wood, opere d'arte del pittore Beo Beyond
Fluorescenza della fluorite
Fluorescenza della calcite rosa

La fluorescenza è la proprietà di alcune sostanze di riemettere (nella maggior parte dei casi a lunghezza d'onda maggiore e quindi a energia minore) le radiazioni elettromagnetiche ricevute,[1] in particolare di assorbire radiazioni nell'ultravioletto ed emetterla nel visibile.

Un esempio di questo processo lo vediamo in tutti i materiali che contengono pigmenti fluorescenti, come ad esempio nell'inchiostro degli evidenziatori e vernici fluorescenti, anche se non mancano applicazioni in ambito analitico quali il monitoraggio ambientale, la citometria a flusso, l'imaging cellulare, il dosaggio immunologico[2].

Le proprietà fluorescenti di un oggetto spesso diventano evidenti con l'utilizzo di una lampada di Wood, ma a seconda dei materiali può essere necessaria una lunghezza d'onda inferiore.

En otros idiomas
العربية: فلورية
asturianu: Fluorescencia
български: Флуоресценция
bosanski: Fluorescencija
čeština: Fluorescence
Deutsch: Fluoreszenz
Ελληνικά: Φθορισμός
English: Fluorescence
español: Fluorescencia
فارسی: فلورسنس
français: Fluorescence
Gaeilge: Fluairiseacht
hrvatski: Fluorescencija
Bahasa Indonesia: Fluoresens
日本語: 蛍光
한국어: 형광
lietuvių: Fluorescencija
Nederlands: Fluorescentie
norsk nynorsk: Fluorescens
Piemontèis: Fluoressensa
português: Fluorescência
română: Fluorescență
srpskohrvatski / српскохрватски: Fluorescencija
Simple English: Fluorescence
slovenčina: Fluorescencia
српски / srpski: Fluorescencija
svenska: Fluorescens
Türkçe: Floresans
українська: Флюоресценція
Tiếng Việt: Huỳnh quang
中文: 荧光
粵語: 熒光