Faro (isola)

Faro
منارة
Alexandreia anc Shepherd.jpg
Mappa del porto di Alessandria con l'isola di Faro
Geografia fisica
LocalizzazioneMar Mediterraneo
Coordinate31°12′07″N 29°52′15″E / 31°12′07″N 29°52′15″E / 31.201944; 29.870833Coordinate: 31°12′07″N 29°52′15″E / 31°12′07″N 29°52′15″E / 31.201944; 29.870833
Geografia politica
StatoEgitto Egitto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Egitto
Faro
Faro
voci di isole dell'Egitto presenti su Wikipedia
Faro
φάρος - Fáros - منارة
Pharos of Alexandria.jpg
Il Faro di Alessandria in un'illustrazione di Maarten van Heemskerck
CiviltàCiviltà egizia
UtilizzoFaro
Localizzazione
StatoEgitto Egitto
Località

Faro (in greco φάρος Fáros, in arabo منارة) è un'isola egiziana posta all'imboccatura del porto di Alessandria. L'isola ha ospitato il celebre faro, per questo motivo tale manufatto ha preso il nome di tale località.[1][2]

  • l'isola nell'odissea
  • note

L'isola nell'Odissea

In questo luogo viene ambientato un episodio dell'Odissea: più in particolare Menelao racconta le sue avventure in quest'isola a Telemaco, nel quarto libro dell'Odissea, tra i versi 360 e 620.[3] In quest'isola, infatti, è costretto a rimanere Menelao con la sua ciurma, di ritorno dalla guerra di Troia.[4] Qui si trovano Proteo, e sua figlia Eidotea. Con l'aiuto della ragazza, Menelao fa un agguato all'uomo e scopre come fare a ripartire, visto che fino a quel momento i venti gli erano stati avversi, e scopre anche che Odisseo è intrappolato nell'isola di Calipso e che tre uomini (tra cui suo fratello Agamennone) sono morti dopo la partenza da Troia.

En otros idiomas
azərbaycanca: Faros yarımadası
български: Фарос
català: Illa de Faro
Ελληνικά: Νήσος Φάρος
español: Isla de Faro
euskara: Faros
estremeñu: Isla de Faru
français: Île de Pharos
ქართული: ფაროსი
Nederlands: Pharos (eiland)
русский: Фарос
svenska: Faros
українська: Фарос