Falcione

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'arma lunga, vedi Falcione (arma in asta).
Falcione
Fauchon
Falchion.jpg
Falcione da rievocazione storica
Tipo Spada
Descrizione
Tipo di lama monofilare con tagliente curvo
Tipo di manico ad una mano
voci di armi bianche presenti su Wikipedia
Falcione, in una decorazione medievale

Il falcione (anche falchion, dall'antico francese fauchon, derivante dal latino falx, " falce") è una spada ad una mano con tagliente monofilare diffusasi in Europa durante il Medioevo.

Storia

L'uso del falcione in battaglia si rivela particolarmente proficuo nelle truppe di fanteria che ingaggino il nemico a corta distanza o come arma secondaria nei reparti di balestrieri e arcieri. Di uso differente dalle spade a fili paralleli o convergenti più adatte a colpire di punta, la forma della lama del falcione e il suo bilanciamento avanzato lo rendono capace di potenti tagli: il tagliente curvo è capace di immagazzinare una notevole energia cinetica durante la rotazione.

A discapito della tradizione popolare, che considera il falcione un'arma brutale e poco nobile, le tecniche costruttive erano raffinate al pari delle altre armi bianche: la lavorazione dell' acciaio a pacchetto era di uso comune [1]. le tecniche di utilizzo erano assai complesse e molto ben codificate (ravvisabili nell'opera di Joachim Meyer), in quanto molto simili al messer o al dussack.
Si ha notizia di alcuni pezzi di grande pregio posseduti dalla nobiltà, con oro e altri impreziosimenti. [2]

En otros idiomas
العربية: منجلي (سلاح)
Deutsch: Falchion
English: Falchion
español: Bracamante
suomi: Falchion
français: Fauchon (arme)
magyar: Falchion
한국어: 펄션
Kurdî: Şûrcozan
lietuvių: Falčionas
Nederlands: Fautsoen
polski: Falchion
русский: Фальшион
српски / srpski: Фалкион
українська: Фальшіон