Eurovision Song Contest 1960

Eurovision Song Contest 1960
ESC 1960 Logo.PNG
Edizione V
Periodo 29 marzo
Sede Royal Festival Hall, Londra,
Regno Unito  Regno Unito
Presentatore Catherine Boyle
Trasmissione TV BBC in Eurovisione
Partecipanti 13
Paesi debuttanti Norvegia  Norvegia
Ritorni Lussemburgo  Lussemburgo
Vincitore Francia  Francia (2°)
con la canzone:
Tom Pillibi
Secondo Regno Unito  Regno Unito
Terzo Monaco  Principato di Monaco
Cronologia
1959 1961

Il quinto Gran Premio Eurovisione della Canzone si tenne a Londra ( Regno Unito) il 29 marzo 1960.

Storia

Avendo vinto i concorsi del 1957 e del 1959, i Paesi Bassi rifiutarono di organizzare il “Gran Premio dell'Eurovisione” nel 1960 e questo permise che il Regno Unito se ne assumesse la direzione. Il numero di paesi partecipanti aumentò a tredici, il Lussemburgo ritornò e la Norvegia aderì al concorso. In più, la Finlandia decise di trasmettere in diretta radio la finale. Una nuova regola fu introdotta nel sistema di voto, per cui le giurie furono organizzate in modo tale che ascoltassero, subito prima del concorso, solamente le canzoni e non vedessero l'esecuzione con gli abiti di scena, di ogni canzone in gara. La Francia vinse il “Gran Premio” e, per la prima volta, la canzone vincitrice Tom Pillibi eseguita da Jacqueline Boyer, divenne un vero successo internazionale. Anita Traversi, per la Svizzera, canta in italiano Cielo e terra. Renato Rascel, rappresenta l'Italia con Romantica, classificandosi all'ottavo posto.

     Stati partecipanti che hanno già scelto l'artista e/o la canzone

En otros idiomas
беларуская (тарашкевіца)‎: Конкурс песьні Эўрабачаньне-1960
български: Евровизия 1960
bosanski: Eurosong 1960.
Bahasa Indonesia: Kontes Lagu Eurovision 1960
македонски: Евровизија 1960
srpskohrvatski / српскохрватски: Eurosong 1960
slovenščina: Pesem Evrovizije 1960