Esposizione specializzata

Secondo le norme del Bureau International des Expositions (BIE) un'Esposizione Specializzata (o Esposizione Internazionale Specializzata, in inglese Specialised Expo o International Recognised Exhibition, in quanto formalmente riconosciuta dal BIE) è una delle due tipologie di esposizioni definite dal protocollo del 1988. Tale documento definisce le seguenti caratteristiche per un'Expo Specializzata:

  • è organizzata nell'intervallo fra due Esposizioni Universali;
  • ha una durata di 3 mesi al massimo;
  • si estende su un'area di 25 ha al massimo;
  • tratta di un tema specifico.

Queste regole sono attuate a partire dal 2010 con l'Expo di Shanghai; sebbene l'Expo 2005 di Aichi ricada sotto il protocollo precedente, per la sua organizzazione si è deciso di seguire comunque il nuovo sistema.

Spesso l'aggettivo "internazionale" viene sostituito o affiancato a "specializzata"; le regolamentazioni riguardo alla nomenclatura delle expo hanno spesso sovrapposto e/o interscambiato i due termini. L'aggettivo "internazionale" vuole riferirsi all'internazionalità dell'evento ma lo limita (in termini di dimensioni, numero di Paesi partecipanti, investimenti, importanza ecc.) rispetto al termine "universale" utilizzato per il tipo di expo maggiore. "Specializzata" invece si riferisce alla specificità e limitatezza del tema trattato, elemento distintivo di questa tipologia di Expo.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Classificazione delle Expo.
En otros idiomas