Colore degli occhi

Il colore degli occhi è un tratto poligenico determinato principalmente dalla quantità di melanina e dal tipo di pigmento dell'iride.[1][2] Gli animali hanno molte variazioni del fenotipo per quanto riguarda il colore degli occhi.[3]Negli esseri umani, in particolare, queste variazioni sono attribuite dal variare della proporzione di eumelanina prodotta dai melanociti dell'iride.[2] Gli occhi sgargianti di molti tipi di uccelli, sono largamente prodotti da altri pigmenti, come la pteridina, purina e i carotenoidi.[4]

Il colore dell'iride è collegato a tre elementi fondamentali contenuti al suo interno: la melanina contenuta nel tessuto epiteliale dell'iride, la melanina contenuta nello stroma dell'iride, e la densità cellulare dello stroma dell'iride.[5] Negli occhi, di ogni colore, nel tessuto epiteliale dell'iride è contenuto un pigmento nero, chiamato eumelanina. La variazione del colore tra le differenti iridi è attribuita alla quantità di melanina contenuta nello stroma dell'iride.[5]

Mappa della pigmentazione di capelli e occhi in Europa. Le tonalità gialle/arancio indicano la prevalenza di capelli e occhi chiari quelle rosse la prevalenza di capelli e occhi scuri
En otros idiomas
العربية: لون العين
تۆرکجه: گؤز بویاغی
bosanski: Boja očiju
dansk: Øjenfarve
Deutsch: Augenfarbe
English: Eye color
Esperanto: Okula koloro
español: Color de ojos
euskara: Begi kolore
فارسی: رنگ چشم
français: Couleur des yeux
hrvatski: Boja očiju
magyar: Szemszín
한국어: 눈 색깔
latviešu: Acu krāsa
Nederlands: Oogkleur
norsk nynorsk: Augefarge
norsk: Øyenfarge
polski: Kolor oczu
português: Cor dos olhos
русский: Цвет глаз
srpskohrvatski / српскохрватски: Boja očiju
Simple English: Eye colour
தமிழ்: கண் நிறம்
Türkçe: Göz rengi
українська: Колір очей
Tiếng Việt: Màu mắt
中文: 眼睛色彩