Classe sociale

«C'erano 6 ordini che i romani dicono classi, dal greco klêseis [chiamate] (dall'imperativo del verbo kaleo, che in greco è kalei e in latino cala [chiama!]). Infatti i romani anticamente anziché classi dicevano caleses).»

(Dionigi di Alicarnasso, Antichità romane (Dionigi di Alicarnasso), IV, 18)

Classe sociale è la strutturazione gerarchica di uno strato della popolazione in un raggruppamento abbastanza omogeneo, sia da un punto di vista economico (lavoro, casa, vestiario), sia sul versante culturale (livello di istruzione, titolo di studi, cultura generale).

Una famosa definizione di classe sociale è quella marxiana, in cui si intende per classe un insieme di individui che hanno lo stesso posto nella produzione sociale e in conseguenza lo stesso rapporto con i mezzi della produzione. Nella successiva tradizione marxista, al concetto di classe si legano la coscienza di classe e la lotta di classe.

Il concetto di classe nella sociologia, comunque centrale, è di difficile definizione. Abitualmente, un gruppo di persone che si trova in una posizione simile nell'ambito della struttura governata dalle relazioni economiche e politiche di una società, viene a formare una classe sociale.

En otros idiomas
Alemannisch: Soziale Klasse
asturianu: Clase social
български: Социална класа
English: Social class
Esperanto: Socia klaso
español: Clase social
euskara: Gizarte klase
français: Classe sociale
galego: Clase social
Bahasa Indonesia: Kelas sosial
íslenska: Stétt
日本語: 社会階級
қазақша: Қоғамдық тап
한국어: 사회 계급
Кыргызча: Коомдук таптар
Latina: Classis
македонски: Општествена класа
Bahasa Melayu: Kelas sosial
Nederlands: Sociale klasse
ਪੰਜਾਬੀ: ਸਾਮਾਜਕ ਵਰਗ
português: Classe social
română: Clasă socială
srpskohrvatski / српскохрватски: Društvena klasa
Simple English: Class (social)
slovenščina: Družbeni razred
српски / srpski: Друштвена класа
українська: Соціальний клас
oʻzbekcha/ўзбекча: Ijtimoiy sinflar
Tiếng Việt: Giai cấp
中文: 社会阶级
文言: 階級
Bân-lâm-gú: Siā-hōe kai-kip