Chiesa cattolica

bussola Disambiguazione – per altri usi dei termini "Chiesa cattolica", "cattolicesimo" o "cattolico" vedi Cattolicità, Chiesa cattolica (disambigua) e Cattolicesimo (disambigua)
La Cattedrale di San Giovanni in Laterano a Roma è Madre e Capo di tutte le Chiese cattoliche di Roma e del mondo [1].
La Basilica di San Pietro nello Stato della Città del Vaticano è la più grande basilica di Roma. Ha ospitato i due concili Vaticani, nonché le esequie e le proclamazioni degli ultimi papi.
Francesco è il papa attuale.

La Chiesa cattolica (dal latino ecclesiastico catholicus, a sua volta dal greco antico καθολικός, katholikòs, cioè "universale" [2]) è la Chiesa cristiana che riconosce il primato di autorità al vescovo di Roma, in quanto successore dell' apostolo Pietro sulla cattedra di Roma. I suoi fedeli vengono chiamati cattolici.

Il nome richiama l' universalità della Chiesa fondata a partire dalla predicazione di Gesù Cristo e dei suoi Apostoli, costituita dal "popolo di Dio" a sua volta formato da "tutte le nazioni della terra" [3], la quale viene dichiarata sussistere in modo perfetto nella Chiesa cattolica visibilmente organizzata, senza tuttavia negare, almeno a partire dal Concilio Ecumenico Vaticano II, la presenza di elementi di santificazione e di verità nelle altre Chiese cristiane separate da essa con le quali ritiene invece di dover perseguire un'azione ecumenica [4] e il riconoscimento dei valori spirituali presenti nelle altre religioni [5] essi stessi frutto dello Spirito Santo [6].

Tra le Chiese cristiane, secondo le statistiche, la Chiesa cattolica conta il maggior numero di fedeli a livello mondiale, [7] con un'alta percentuale in Europa e nelle Americhe.

Panoramica

Immagine devozionale di Gesù Cristo, di cui la Chiesa si considera sposa.

La costituzione dogmatica sulla Chiesa Lumen Gentium del Concilio Vaticano II, dichiara che «l'unica Chiesa di Cristo, che nel Simbolo apostolico, cioè il Credo, professiamo una, santa, cattolica e apostolica, e che il Salvatore nostro, dopo la sua resurrezione, diede da pascere a Pietro (cfr. 21,17), affidandone a lui e agli altri apostoli la diffusione e la guida (...) in questo mondo costituita e organizzata come società, sussiste nella Chiesa cattolica, governata dal successore di Pietro e dai vescovi in comunione con lui» (Lumen gentium, n. 8).

Nel Vangelo di Matteo è presente la cosiddetta "Confessione di Pietro", cioè l'atto formale con cui Cristo, secondo la dottrina cattolica, dando all'Apostolo Simone il nuovo nome di "Cefa" (in aramaico "roccia", donde "Pietro"), con ciò costituendo l'Apostolo a fondamento su cui sarebbe stata edificata la struttura della Chiesa, e affidando a lui le "chiavi del Regno dei Cieli" (che, secondo il linguaggio rabbinico, significherebbe investirlo di potestà ultraterrena), avrebbe investito il "Principe degli Apostoli" di autentica e piena autorità giurisdizionale su tutta la Chiesa, come è stato affermato in modo particolare durante il Concilio Vaticano I. Quest'autorità attribuisce ai successori dell'Apostolo Pietro sulla cattedra di Roma (i Papi), il titolo di "Vicari di Cristo", cioè veri e propri rappresentanti di Dio sulla terra.

La Chiesa cattolica stabilisce il proprio effettivo giorno di nascita già nel mattino di Pasqua [8], quando Cristo risorto si rese manifesto alle donne e agli apostoli. Da quando gli Apostoli ricevettero lo Spirito Santo nel giorno di Pentecoste essa realizza l'imperativo missionario di Gesù:

« Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. »   ( 28,19-20)

La sua diffusione fu rapida e continua in numerose aree dell' Impero romano, anche se venne riconosciuta come lecita solo nel IV secolo con l' editto di Milano di Costantino I. La sua capacità di conversione fu dovuta anche al fatto di voler manifestare la propria religione non come una credenza associata esclusivamente a un particolare popolo (quale era ad esempio quella ebraica), ma di presentarsi come ecclesia, comunità di credenti aperta a tutti, indipendentemente dall'appartenenza di ognuno. Espressione di una "religione universale", il suo insegnamento, tramite cui si fece interprete della legge morale naturale, fu ed è indirizzato, oltre le divisioni di classe, di razza, di genere [9] e di nazione, a tutti gli uomini [10].

La Chiesa cattolica esiste in forma attuale nella Chiesa retta dal vescovo di Roma, il papa, e da tutti i vescovi in comunione con lui; insegna che «il popolo di Dio restando uno e unico si deve estendere a tutto il mondo e a tutti i secoli» e per questo la «Chiesa cattolica [...] tende a ricapitolare tutta l'umanità [...] in Cristo capo nell'unità del suo Spirito.» [11]

Il Catechismo della Chiesa cattolica, l' Annuario pontificio, il Codice di diritto canonico e il Codice dei canoni delle Chiese orientali raccolgono gli insegnamenti e le modalità di organizzazione della Chiesa cattolica.

En otros idiomas
aragonés: Ilesia Catolica
Ænglisc: Rēmisc Cirice
asturianu: Ilesia Católica
azərbaycanca: Roma-Katolik kilsəsi
башҡортса: Католик сиркәүе
беларуская (тарашкевіца)‎: Каталіцкая Царква
Chavacano de Zamboanga: Iglesia romano catolico
Mìng-dĕ̤ng-ngṳ̄: Lò̤-mā-tiĕng-ciō-gáu
emiliàn e rumagnòl: Ceṡa Catòlica
Esperanto: Katolika Eklezio
estremeñu: Elésia católica
गोंयची कोंकणी / Gõychi Konknni: Katolik firgoz
客家語/Hak-kâ-ngî: Thiên-chú-kau
interlingua: Ecclesia Catholic
Bahasa Indonesia: Gereja Katolik Roma
Lëtzebuergesch: Kathoulesch Kierch
Basa Banyumasan: Gereja Katolik Roma
Baso Minangkabau: Gereja Katolik Roma
Bahasa Melayu: Gereja Roman Katolik
မြန်မာဘာသာ: ရိုမန်ကတ်သလစ်
مازِرونی: کاتولیک کلیسا
Napulitano: Chiesia cattoleca
norsk nynorsk: Den katolske kyrkja
Diné bizaad: Ééʼ neishoodii
Piemontèis: Cesa Catòlica
پنجابی: کیتھولک چرچ
português: Igreja Católica
srpskohrvatski / српскохрватски: Katolička crkva
Simple English: Catholic Church
српски / srpski: Католичка црква
Kiswahili: Kanisa Katoliki
татарча/tatarça: Katolik çirkäw
oʻzbekcha/ўзбекча: Katolik cherkovi
West-Vlams: Katholieke kerke
吴语: 天主敎會
中文: 天主教會
Bân-lâm-gú: Thian-chú-kàu
粵語: 天主教會