Cel-shading
English: Cel shading

Oggetto con cel-shader elementare (anche detto toon shader) ed evidenza dei contorni.

Il cel-shading è uno stile non fotorealistico di visualizzazione di modelli 3d. Finalizzato a far apparire questi ultimi come se fossero disegnati a mano, con spessi bordi neri a simulare un segno tradizionale e colorazione a tinte unite. Questa tecnica è quindi utilizzata spesso per imitare lo stile grafico dei fumetti o dei cartoni animati tradizionali. Il suo impiego ha trovato spazio soprattutto nella realizzazione di opere di animazione, in particolare di anime giapponesi, ma anche nei videogiochi.[1]

La denominazione è di origine inglese, deriva dal termine con cui si indica il tradizionale foglio di acetato trasparente, cel, sul quale vengono realizzati i disegni nel processo di animazione 2D, e dal termine to shade, ombreggiare.