Casa d'Asburgo

Asburgo
Habsburg/Habsbourg
Arms of Counts of Habsbourg.svg
A.E.I.O.U.
D'oro, al leone rosso rampante, armato, lampassato e coronato d'azzurro
StatoBanner of the Holy Roman Emperor (after 1400).svg Sacro Romano Impero
Flag of the Habsburg Monarchy.svg Impero d'Austria
Flag of Austria-Hungary (1869-1918).svg Impero austro-ungarico
Bandera del Segundo Imperio Mexicano (1864-1867).svg Impero del Messico
Royal Coat of Arms of Spain (1580-1668).svg Regno di Spagna
Flag of Cross of Burgundy.svg Regno di Napoli
Bandiera del Regno di Sicilia 4.svg Regno di Sicilia
Bandera nacionalista sarda.svg Regno di Sardegna
Flag of Portugal (1578).svg Regno del Portogallo
Flag of the Habsburg Monarchy.svg Regno d'Ungheria
Flag of Hungary (1915-1918; angels; 3-2 aspect ratio).svg Terre della Corona di Santo Stefano
Flag of the Kingdom of Croatia (Habsburg).svg Regno di Croazia
Flag of Bohemia.svg Regno di Boemia
Flag of the Kingdom of Lombardy–Venetia.svg Regno Lombardo-Veneto
Flag of England.svg Regno d'Inghilterra[1]
Saint Patrick's Saltire.svg Regno d'Irlanda[1]
Flag of the Grand Duchy of Tuscany (1840).svg Granducato di Toscana
Flag of Archduchy of Austria (1894 - 1918).svg Arciducato d'Austria
Flag of the Duchy of Milan (1450).svg Ducato di Milano
Flag of the Duchy of Modena.svg Ducato di Modena e Reggio
Flag of Massa and Carrara.png Ducato di Massa e Principato di Carrara
Flag of the Duchy of Parma (1851-1859).svg Ducato di Parma e Piacenza
POL województwo opolskie COA.svg Ducato di Teschen
Flag of Tirol.svg Contea del Tirolo
Flag of Bosnia (1908–1918).svg Condominio di Bosnia ed Erzegovina
TitoliCroix pattée.svg Imperatore del Sacro Romano Impero
(Imperatore dei Romani)
(12731291)
(12981308)
(13251330)
(14381740)
(17451806)
Croix pattée.svg Imperatore d'Austria
(18041919)
Croix pattée.svg Re di Germania
(Re dei Romani)
(12731291)
(12981308)
(13251330)
(14381740)
(17451806)
(18151849)
(18501866)
Croix pattée.svg Imperatore del Messico
(18641867)
Croix pattée.svg Re di Spagna
(15161700)
Croix pattée.svg Re d'Aragona
(15161700)
Croix pattée.svg Re di Sardegna
(15161700)
(17131720)
Croix pattée.svg Re di Sicilia
(15161700)
(17201734)
Croix pattée.svg Re di Napoli
(15161700)
(17131734)
Croix pattée.svg Re di Castiglia
(15061556)
Croix pattée.svg Re d'Ungheria
(14371439)
(14451457)
(15261918)
Croix pattée.svg Re di Boemia
(14371439)
(14531457)
(15261619)
(16201741)
(17431918)
Croix pattée.svg Re di Croazia
(15271918)
Croix pattée.svg Re del Portogallo
(15811640)
Croix pattée.svg Re di Dalmazia
(18151918)
Croix pattée.svg Re di Galizia e Lodomiria
(17721918)
Croix pattée.svg Re del Lombardo-Veneto
(18151866)
Croix pattée.svg Duca di Milano
(15401700)
(17071796)
Cross pattee.png Duca di Modena e Reggio
(18141859)
Croix pattée.svg Duca di Massa e Principe di Carrara
(18291859)
Cross pattee.png Duca di Parma e Piacenza
(17351748)
(18141847)
Croix pattée.svg Duca d'Austria
(12781359)
Croix pattée.svg Arciduca d'Austria
(13591804)
FondatoreRadbot
Ultimo sovrano Asburgo-Spagna: Carlo II d'Asburgo
Asburgo-Austria: Maria Teresa d'Asburgo
Asburgo-Este: Francesco V d'Asburgo-Este
Asburgo-Lorena: Carlo I d'Asburgo-Lorena
Attuale capo Asburgo-Lorena: Carlo d'Asburgo-Lorena
Asburgo-Este: Lorenzo d'Asburgo-Este
Data di fondazioneXI secolo
Data di estinzione Asburgo-Spagna: 1700
Asburgo-Austria: 1780
Asburgo-Este: 1875[2]
Data di deposizione Asburgo-Este: 1859
Asburgo-Lorena: 1918
Etniatedesca/austriaca
Rami cadetti

La Casa d'Asburgo (o Absburgo, italianizzazione dal tedesco Habsburg, Hapsburg o Casa d'Austria[3]) è una delle più importanti ed antiche famiglie reali e imperiali d'Europa. I suoi membri sono stati per molti secoli imperatori del Sacro Romano Impero, hanno governato in Austria come duchi, arciduchi e imperatori; sono stati re di Spagna e re del Portogallo.

Il nome "Asburgo"[4] deriva dall'Habichtsburg (contratto in Habsburg), castello situato nell'omonimo comune del cantone svizzero di Argovia, sulle sponde del fiume Aare. La "Rocca dell'Astore", questo il significato in tedesco, è stata la sede originaria e feudo comitale degli Asburgo. Erano infatti cortigiani dell'imperatore Federico I Hohenstaufen detto "Barbarossa", che seguivano nei cortei reggendo l'astore, da cui il nome.

Dal sud-ovest della Germania, la famiglia estese la sua influenza ed i suoi possedimenti nei territori del Sacro Romano Impero verso est, nell'odierna Austria (1278-1382). In poche generazioni, la famiglia riuscì ad impossessarsi del trono imperiale, che tenne in distinti periodi (1273-1291 e 1298-1308, 1438-1740 e 1745-1806).Nel XIV secolo la linea ereditaria si divise nel ramo albertino (Alberto della Treccia) e in quello leopoldino (Leopoldo il Prode), estinto nel 1457.

Massimiliano I acquisì i Paesi Bassi in seguito al suo matrimonio con Maria (1477), erede dei duchi di Borgogna, mentre il figlio Filippo il Bello acquisì la Spagna in seguito al matrimonio con Giovanna la Pazza, figlia di Ferdinando II d'Aragona e di Isabella di Castiglia. Il loro figlio, Carlo V, ereditò da loro un impero dove "il sole non tramonta mai". Dopo la sua abdicazione nel 1556, la famiglia si divise nei due rami degli Asburgo di Spagna, estinto nel 1700 con Carlo II di Spagna, e degli Asburgo d'Austria.

L'Ungheria, formalmente sotto il regno degli Asburgo dal 1526, in seguito al matrimonio di Ferdinando I, fratello minore di Carlo V, con Anna Iagellona ma in realtà occupata dall'Impero Ottomano, fu riconquistata nel 1683-1699, e gli Asburgo ne mantennero il possesso fino al 1918.

In seguito alla dissoluzione del Sacro Romano Impero, e per contrastare l'egemonia di Napoleone, Francesco II proclamò nel 1804 l'Impero d'Austria, evitando così la perdita dello status di imperatore. Due anni dopo, il 6 agosto 1806, dichiarò infine sciolto il Sacro Romano Impero, rinunciando alla corona. Francesco fu l'unico Imperatore "doppio" della storia del mondo, essendo: Francesco II, imperatore dei Romani e Francesco I, imperatore d'Austria.

Nel 1867, con il cosiddetto Ausgleich ("compromesso") tra la nobiltà ungherese e la monarchia asburgica, nasce l'Impero austro-ungarico che perdurò fino al 1919.

La linea diretta degli Asburgo formalmente si estinse nel 1780 con la morte di Maria Teresa d'Austria, ultimo membro regnante (nonché unica donna) dei domini ereditari austriaci. La casata, però, continuò con i suoi discendenti, nati dalle sue nozze con Francesco I di Lorena: gli Asburgo-Lorena furono considerati un ramo cadetto degli Asburgo e i membri della nuova casata continuarono a far capo alla casa d'Austria.

Il motto della dinastia è A.E.I.O.U. e viene in genere interpretato in Austriae est imperare orbi universo ("spetta all'Austria regnare sul mondo").

Indice

En otros idiomas
Alemannisch: Habsburger
aragonés: Casa d'Habsburgo
العربية: هابسبورغ
asturianu: Casa d'Habsburgu
azərbaycanca: Habsburqlar
башҡортса: Габсбургтар
Boarisch: Habsburga
беларуская: Род Габсбургаў
беларуская (тарашкевіца)‎: Габсбургі
български: Хабсбурги
brezhoneg: Tiegezh Habsburg
čeština: Habsburkové
Cymraeg: Habsburg
Deutsch: Habsburg
Esperanto: Habsburgoj
eesti: Habsburgid
euskara: Habsburgo
suomi: Habsburg
galego: Habsburgo
hrvatski: Habsburg
հայերեն: Հաբսբուրգներ
Bahasa Indonesia: Wangsa Habsburg
íslenska: Habsborgarar
ქართული: ჰაბსბურგები
Кыргызча: Габсбургдар
Lëtzebuergesch: Habsburg
latviešu: Hābsburgi
Bahasa Melayu: Kerabat Habsburg
Plattdüütsch: Huus Habsborg
Nederlands: Huis Habsburg
norsk nynorsk: Habsburg
polski: Habsburgowie
پنجابی: ہاپسبرگ
português: Casa de Habsburgo
русский: Габсбурги
srpskohrvatski / српскохрватски: Habsburg
Simple English: House of Habsburg
slovenčina: Habsburgovci
slovenščina: Habsburžani
svenska: Habsburg
Kiswahili: Habsburg
татарча/tatarça: Габсбурглар
українська: Габсбурги
oʻzbekcha/ўзбекча: Gabsburglar
Tiếng Việt: Gia tộc Habsburg
West-Vlams: Huus Habsburg
Bân-lâm-gú: Habsburg
粵語: 哈布斯堡