Calendario islamico

Calendario islamico del 2007

Il calendario islamico si basa su una scansione del tempo puramente lunare.
Prende le mosse dal 16 luglio 622, in cui fu compiuta l' Egira dal profeta dell' Islam Maometto, e si snoda in 12 mesi lunari di 29 o 30 giorni. L'anno, quindi, dura per lo più 354 giorni soltanto e al massimo 355, evento che si verifica circa ogni tre anni. Spesso la datazione secondo questo calendario viene indicata affiancando alla cifra dell'anno la sigla H. (dall' arabo Hiǧrī "relativo all' Egira").

L'inizio di ogni mese è legato all'osservazione della prima falce di luna nuova secondo regole codificate in modo leggermente diverso dai vari stati islamici. Per semplicità, comunque è utile riferirsi al "calendario islamico tabulare", in cui i mesi di 30 e di 29 giorni si alternano rigorosamente, a parte l'eventuale aggiunta di un giorno all'ultimo mese dell'anno (portando a 355 giorni la durata dell'anno) per dodici volte in un ciclo di 990 anni.

En otros idiomas
العربية: تقويم هجري
azərbaycanca: Hicri təqvim
беларуская (тарашкевіца)‎: Мусульманскі каляндар
Esperanto: Islama kalendaro
हिन्दी: हिजरी
interlingua: Calendario islamic
Bahasa Indonesia: Kalender Hijriyah
日本語: ヒジュラ暦
한국어: 이슬람력
कॉशुर / کٲشُر: اِسلامی تَقويٖم
македонски: Исламски календар
Bahasa Melayu: Takwim Hijrah
norsk nynorsk: Muslimsk tidsrekning
srpskohrvatski / српскохрватски: Islamski kalendar
Simple English: Islamic calendar
slovenčina: Islamský kalendár
slovenščina: Islamski koledar
српски / srpski: Исламски календар
Basa Sunda: Kalénder Islam
Türkçe: Hicrî takvim
татарча/tatarça: Һиҗри тәкъвим
ئۇيغۇرچە / Uyghurche: ھىجرىيە تەقۋىمى
oʻzbekcha/ўзбекча: Islomiy taqvim
Tiếng Việt: Lịch Hồi giáo
吴语: 伊斯兰历
中文: 伊斯兰历
Bân-lâm-gú: Islam Le̍k-hoat
粵語: 回曆