Bartolomé Mitre

Bartolomé Mitre

Bartolomé Mitre Martínez (Buenos Aires, 26 giugno 1821Buenos Aires, 19 gennaio 1906) è stato un politico e traduttore argentino, Presidente dell'Argentina dal 12 aprile 1862 al 12 ottobre 1868.

Ha tradotto la Divina Commedia di Dante Alighieri in lingua spagnola.[1] Ha tradotto anche l'Eneide di Virgilio.

En otros idiomas